News

Giovani, disoccupazione in calo e occupati in aumento

Disoccupazione in calo e occupati in aumento: secondo gli ultimi dati Istat, rispetto allo scorso anno, i dati sul lavoro sono in miglioramento per i giovani.

Tra i giovani di età compresa tra i 15 e i 25 anni, il tasso di disoccupazione a novembre è sceso al 32,7% diminuendo di 1,3 punti rispetto al mese di ottobre. Rispetto allo scorso anno, invece, i dati hanno registrato un calo della disoccupazione di 7,2 punti, il tasso basso rispetto da gennaio 2012.

Mentre il tasso di disoccupazione generale scende all’11% a novembre, dall’11,1% di ottobre. Sono questi gli ultimi dati Istati sul lavoro e i giovani della nostra penisola, i quali rispetto lentamente sembrano vedere le loro possibilità lavorative in crescita.

Possibilità lavorative in crescita dovute anche all’aumento del tasso di occupazione che vede gli occupati crescere di 65mila unità e arrivare a 23,18 milioni, il livello più alto dall’inizio delle serie storiche In generale, a novembre 2017, gli occupati in Italia erano per la precisione 23.183.000 con un aumento di 65.000 unità su ottobre e di 345.000 su novembre dello scorso anno.

In particolare, il tasso di occupazione dei giovanissimi compresi tra i 15 e i 25 anni è al 17,7% con un aumento di 0,5 punti rispetto a ottobre e di 1,4 punti rispetto a novembre 2016. Quello di occupazione della fascia di età compresa tra i 15 e i 64 anni, invece, è salito al 58,4% con un aumento di 0,2 punti percentuali su ottobre e di 0,9 punti su novembre 2016. Per le donne, inoltre,  il tasso di occupazione sale al 49,2%, il livello più alto di sempre.

Università di Catania