Università

UNICT- Conclusa la finale di Start Cup Catania: vince la piattaforma di mobilità urbana MVMant

Si è conclusa la finale dell’edizione 2017 della business plan competition con il primo posto assegnato al progetto MVMant.

(foto di Marcello Nicolosi)

Ad aggiudicarsi l’edizione 2017 della Start Cup Catania, la business plan competition organizzata dal Capitt dell’università di Catania e dall’Ordine dei dottori commercialisti di Catania, è stato il team di MVMant di Riccardo D’Angelo e Blochin Cuius.

MVMant è una piattaforma di mobilità urbana in grado di abilitare un servizio di trasporto collettivo con conducente e su richiesta, con inoltre, veicoli condivisi e coordinati da algoritmi di intelligenza artificiale in grado così di poter ottimizzare l’occupazione a bordo e ridurre sia i costi che i tempi d’attesa. Il team, che si è avvalso della collaborazione dei professori  dell’Ateneo di Catania Matteo Ignaccolo e Giuseppe Inturri, con questa applicazione informatica, ha già catturato l’attenzione del governo di Dubai che, proprio in questi giorni, si trova nella capitale per cercare di trovare delle soluzioni al fine di risolvere l’intenso traffico urbano.

A condurre la cerimonia di premiazione è stato il professore Rosario Faraci, presidente del comitato tecnico-scientifico della Start Cup Catania, insieme all’ingegnere Loredana Castro e alla dottoressa Graziana Puglisi del Capitt. Sono inoltre intervenuti il presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti Giorgio Sangiorgio, il dirigente del Credito Siciliano Santo Sciuto, componenti del comitato tecnico-scientifico, il presidente della Commissione Finanze dell’Ordine dei commercialisti Ernesto D’Agata e la dottoressa Sonia Baglio.

Il secondo posto invece, è stato aggiudicato dal progetto CreationDose di Alessandro La Rosa, Raffaele Leone, Antonio Puleo e Alessandro Agosta, mentre il terzo posto è spettato al progetto Geodazer di un team di geologi dell’Università di Catania composto dai professori Gaetano Ortolano e Agata Di Stefano e dai dottori Roberto Visalli e Salvatore Distefano.

I tre progetti avranno diritto di partecipare alla finale di Start Cup Sicilia, in programma a Palermo presso la sede dell’Unicredit il 25 ottobre. Durante quella giornata saranno scelte 6 start up che rappresenteranno la Sicilia alla finale del Premio Nazionale per l’innovazione, in programma il 30 novembre e l’1 dicembre a Napoli.