Catania

CATANIA – L’ispettore Licari è stato dimesso, ora è tempo di riabilitazione

La triste vicenda dell’ispettore Licari, aggredito da un branco per aver vietato il transito a uno scooter in una strada chiusa al traffico, sembra prendere una piega più positiva. Infatti, l’Ispettore della Polizia Municipale è stato dimesso dall’Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione dell’ospedale Cannizzaro di Catania ed è stato trasferito all’ospedale Giglio di Cefalù (Palermo) per avviare la riabilitazione. 

A renderlo noto, il fratello Matteo Licari sul suo profilo Facebook. In questo momento le indagini sono in corso ed è stato fermato, con l’accusa di lesioni gravissime, un 22enne, che è l’unico indagato, ma nella ricostruzione della squadra mobile della Questura si parla di diverse altre persone, comprese alcune donne, presenti con il giovane al momento dell’aggressione.

LEGGI ANCHE: CATANIA – Fermato un ventenne dopo aggressione: Sono stato io a colpire il vigile

LEGGI ANCHE: CATANIA – Vigile urbano aggredito: organizzata marcia di solidarietà

 

Università di Catania