Arte

AGRIGENTO – La Valle dei Templi vince il Premio Paesaggio italiano

valle dei templi

La Valle dei Templi di Agrigento vince il Premio Paesaggio italiano, consegnato ieri dal ministro Dario Franceschini.

Il progetto “Agri Gentium: landscape rigeneration” presentato dal Parco archeologico e paesaggistico, concentrandosi sui concetti di campagna e comunità, rappresenterà l’Italia anche al Premio Paesaggio del Consiglio d’Europa. Il riconoscimento è stato consegnato dal ministro per i Beni e le attività culturali, Dario Franceschini, con il sottosegretario Ilaria Borletti Buitoni.

Nella menzione si legge che il progetto vincitore: “Ha messo in pratica i principi della Convenzione europea del paesaggio attraverso politiche d’eccellenza con la capacità di coniugare la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale, con il recupero della memoria storica di antiche pratiche produttive e la creazione di prodotti di eccezionale qualità; assumere un ruolo di catalizzatore delle buone pratiche produttive, sviluppare una cooperazione tra soggetti pubblici e privati, saper mettere in pratica le finalità espresse nel riconoscimento di sito Unesco, indurre benefici nei soggetti che operano nella produzione agricola». Oltre al “merito di aver attivato ricerche e studi finalizzati alla valorizzazione nelle aree rurali del Parco”.

Al ripristino di piscine, ruscelli, viali profumati di agrumi e melograni, come avvenuto nel ’98 nel Giardino della Kolymberthra, infatti, corrispondono oggi, tra i vari interventi, anche 450 ettari di territorio demaniale per orti sociali, olivi e viti con marchio Diodoros, brand creato ad hoc. Oltre ad un laboratorio per la conservazione del germoplasma di mandorlo, olivo e pistacchio, il Museo del mandorlo, percorsi in bici e a piedi, programmi di reintegrazione sociale e di educazione ambientale per le scuole.

Rimani aggiornato