Società

CATANIA – Quasi 100mila passeggeri in metro per la festa di Sant’Agata: i dati della FCE

Sono stati più di 100mila i passeggeri che hanno varcato la famosa linea gialla della metropolitana di Catania durante le festività Agatine. Un numero straordinario che, per la prima volta per molti cittadini, fa conoscere le potenzialità del servizio suburbano della città. Lo stesso sindaco di Catania Enzo Bianco  ha definito “il test di Sant’Agata importantissimo per la nostra metropolitana: i quasi centomila passeggeri in tre giorni fanno ben sperare sulla possibilità di un veloce cambiamento di abitudini sulla mobilità urbana“.

Secondo le prime stime della FCE, i viaggiatori sono stati ventimila il tre febbraio, trentamila il quattro e quarantaduemila il cinque, quando il servizio si è concluso alle due e mezzo del mattino.

Con le nostre foto avevamo già documentato l’ondata di popolazione che affollava la linea della stazione metropolitana di piazza Stesicoro, punto nevralgico per il trasporto suburbano: in centinaia, in rigorosa fila, nell’attesa di poter scendere le scale della stazione e raggiungere i binari della metropolitana. Il sindaco ha inoltre voluto ringraziare il personale della FCE, per gli sforzi lavorativi senza sosta durante le giornate di festa, e i tecnici, per la manutenzione in seguito all’avaria riscontrata in alcune macchine distributrici di tagliandi di viaggio.