Alza la voce Attualità Catania Società Speciali Università di Catania

AMT – Ritardi e bus inaccessibili: la denuncia di uno studente

Da qualche giorno l’Azienda AMT di Catania ha reso noto delle modifiche riguardanti alcune linee. I disagi non si sono fatti attendere, diversi studenti hanno denunciato con foto la situazione in cui versavano oggi diverse autolinee.

A tal proposito, uno studente ci invia per la nostra rubrica “Alza la Voce”, una sua testimonianza, raccontando il disagio che lo ha visto protagonista proprio questa mattina.

“Sono uscito alle 7.20 per recarmi a prendere il Brt o il 432 per salire al Policlinico. Arrivato puntuale alle 7.35 il primo BRT è arrivato alle ore 8.00 in punto, troppo tardi per poter arrivare alla lezione delle 8.00 e, comunque, così pieno da non poter neanche salire. Ho aspettato il successivo che è arrivato intorno alle 08.40, anche in questo caso non l’ho potuto prendere, saltando inevitabilmente anche la lezione delle 9.00. In tutto questo, nell’ora di attesa non è passato neanche un 432 dalla via Etnea”. 

La situazione sta dando davvero grandi difficoltà, non solo per gli studenti che ogni giorno devono raggiungere la propria facoltà, ma anche per tutti i cittadini catanesi che si affidano ai mezzi di trasporto per andare a lavoro e sbrigare le proprie faccende personali.