Bandi Giurisprudenza Lavoro, stage ed opportunità Lingue Scienze Politiche

LAVORO – Stage retribuiti alla Corte di Giustizia dell’Unione Europea

General view of the buildings of the Court of Justice of the European Communities

General view of the buildings of the Court of Justice of the European Communities

Il mondo del lavoro, lo sappiamo bene, è una giungla e uno dei modi per farsi notare è  avere un curriculum di tutto rispetto, pieno di task ed esperienze pregresse. Spesso, però, è  dura anche fare esperienze. Ma se sei un laureato e vuoi aggiungere al tuo curriculum un’esperienza d’impatto, potresti candidarti per un tirocinio retribuito presso la Corte di Giustizia dell’Unione Europea a Lussemburgo.

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea è un’autorità giudiziaria che vigila sull’applicazione e sull’interpretazione del diritto dell’Unione. La sua sede è a Lussemburgo e comprende tre organi: la Corte di giustizia, il Tribunale  e il Tribunale della funzione pubblica. Poiché ogni Stato membro ha una propria lingua e un sistema giuridico specifico, la Corte di giustizia dell’Unione europea è un’istituzione plurilingue.
Sono previsti due periodi di tirocinio: il primo va dal 1° ottobre al 28 febbraio e il relativo modulo va inviato entro e non oltre il 30 aprile, il secondo va dal 1° marzo al 31 luglio con modulo da inviare entro e non oltre il 30 settembre e la durata va dalle 10 alle 12 settimane.
La Corte di giustizia dell’Unione europea ogni anno mette a disposizione un numero limitato di tirocini retribuiti della durata massima di 5 mesi. Gli stages si svolgono principalmente presso la Direzione della ricerca e documentazione, il Servizio stampa e informazione, la Direzione generale della traduzione e la Direzione dell’interpretazione. Per quanto riguarda i tirocini presso l’interpretazione, l’obiettivo è quello di permettere ai giovani interpreti di essere seguiti nel loro perfezionamento in interpretazione giuridica che comporta la preparazione dei fascicoli e un lavoro di ricerca terminologica ed esercitazioni pratiche in “cabina muta”.

I requisiti per potervi partecipare sono:

 

– Laurea in giurisprudenza o scienze politiche (ad indirizzo prevalentemente giuridico)
– Diploma d’interprete di conferenza (per i tirocini presso la Direzione dell’interpretazione)
– Buona conoscenza della lingua francese

I documenti richiesti, invece:

– Curriculum vitae
– Copia del proprio titolo (laurea, diploma d’interprete o attestati)
È, inoltre, prevista ma non specificata una retribuzione. Per poterti candidare scarica l’apposito modulo online (in caso di difficoltà nell’apertura del modulo, si consiglia di servirsi del software Adobe Reader per la sua lettura). Dopo aver compilato e stampato il form (in inglese o in francese) , spediscilo per posta all’unità “ Risorse umane della Corte di giustizia dell’Unione europea, Bureau des stages, TA/04 LB0019, L – 2925 Lussemburgo ”, allegando un curriculum vitae dettagliato e le copie dei tuoi titoli.