Attualità Eventi

Giornata nazionale delle persone con sindrome di Down

Oggi-la-giornata-nazionale-della-Sindrome-di-Down

Catania si rende protagonista come unica tappa in Sicilia nella partecipazione all’iniziativa.

La Sindrome di Down, o Trisomia 21, è una condizione cromosomica particolare che prevede delle conseguenze sull’essere umano da un punto vista fisico e cognitivo. Tuttavia, qualunque definizione scientifica si decida di dare al fenomeno, questa non sarà mai abbastanza efficace da descrivere appieno la condizione in cui si trova il soggetto (o meglio ancora bambino/bambina, ragazzo/ragazza, uomo/donna) affetto da tale sindrome o da evidenziare la potenziale condizione di emarginazione data dalla “semplice” presenza di un terzo cromosoma 21 che, agli occhi degli altri, fa apparire così “diversi”. Chi lo sa, forse questo è dato da mancanza di informazione.

Per esempio, sapevate che questi ragazzi sono pieni di potenzialità? Sì, perché, se adeguatamente seguiti, i margini di miglioramento a livello di autonomia personale e di relazione con gli altri sono notevoli. E’ vero, per farlo servono strutture adeguate, tecniche di insegnamento appropriate, tutti elementi che permettano al meglio lo sviluppo di queste abilità. Quindi, perché non organizzare banchetti informativi che permettano la raccolta di fondi, magari istituendo una giornata nazionale che ricordi quanto sia importante soffermarsi su questo tema che è sempre così attuale? Detto fatto. Ed eccoci appunto al 12 ottobre, Giornata nazionale delle persone con sindrome di Down. La CoorDown Onlus (Coordinamento Nazionale Associazioni delle persone con sindrome di down) ha infatti deciso di lanciare un’iniziativa importante. Oggi, in più di 200 piazze italiane, è stato infatti possibile acquistare i cosiddetti “messaggi di cioccolato” che verranno ceduti in cambio di un contributo utile a finanziare progetti di autonomia che possano aiutare questi ragazzi ad affrontare al meglio le loro sfide quotidiane. Inoltre, i volontari sono stati ben disposti a spiegare nei dettagli in cosa consiste la Trisomia 21 e come, in realtà, questi “diversi” che in molti si divertono ad additare siano più simili a noi di quanto pensiamo.

Per quanto riguarda Catania, il capoluogo etneo si è reso protagonista dell’evento come unica tappa in tutta la Sicilia che abbia promosso il progetto. Infatti, dalle 10 alle 20 di oggi presso Piazza Europa e gli spazi sottostanti il Borghetto, è stato possibile contribuire con una piccola donazione acquistando un “messaggio di cioccolato” o semplicemente prendendo parte alle iniziative promosse dai volontari per sensibilizzare chiunque sull’argomento. Inoltre, sono stati presenti anche i soci dell’ACAF (Associazione Catanese Amatori Fotografia) che cercheranno di immortalare i momenti più significativi di questa giornata all’insegna di informazione e sensibilizzazione. Gli scatti più belli dovrebbero essere inseriti in una gallery fotografica ed esposti pubblicamente.

Ricordiamo anche che il diverso in questo caso proprio non esiste…e poi, anche se fosse? La diversità è interessante, aiuta a crescere e fa vedere il Mondo con occhi nuovi! Proviamo quindi a vedere il Mondo con gli occhi di questi ragazzi…potremmo accorgerci che è ancora più bello di quanto crediamo!

Elide Barbanti

Nata a Prato il 27 Giugno del 1993, trascorre l'infanzia e l'adolescenza tra scaffali di libri e biblioteche e sviluppando un vivo interesse per la scrittura, specialmente quella giornalistica. Nel 2012, si trasferisce in Sicilia immatricolandosi al CdL di Lingue e Culture Europee, Euroamericane e Orientali presso la Facoltà di Scienze Umanistiche a Catania. L'anno successivo, decide di reimmatricolarsi presso la S.D.S di Lingue e Letterature Straniere a Ragusa al CdL di Mediazione Linguistica e Interculturale, dove attualmente studia lingue orientali.

Altro... catania, cioccolato, down, informazione, informazione catania, intera giornata, messaggio, piazza europa, piazza europa ct, raccolta fondi, sensibilizzazione, sindrome
UNICT – Analisi sommerse nei laboratori di Chimica

Se pensavate che il periodo degli scandali e delle drammatiche scoperte di negligenza ed incompetenza per UNICT fosse terminato, o,...

Riparte lo sconto del 27% sui libri di testo universitari. CULC fra le librerie convenzionate

Dal 10 Ottobre 2014 riparte la convenzione Universitaria, che prevede lo sconto del 27 % sull'acquisto dei libri di testo....

Chiudi