Attualità

Rimosso cartello ”Divieto elemosina? L’obiettivo dei titolari è stato raggiunto”

Supermercato, non date soldi a Rom guadagnano 80euro a giornoE’ stato per giorni il cartello più discusso di Italia, quello apparso lo scorso 20 agosto nella vetrina di un ipermercato del centro di Catania. Il cartello consigliava ai fruitori dell’esercizio a non elemosinare agli zingari, poichè quest’ultimi guadagnano dai 60 agli 80 euro al giorno, una quantità di denaro che un operaio specializzato italiano non riesce a guadagnare». La notizia è stata subito ripresa dai più importanti quotidiani nazionali, destando l’attenzione dell’Associazione dei ROM che ne ha richiesto l’immediata rimozione.

Il cartello nella giornata di ieri è stato rimosso, come riportato sul quotidiano «La Sicilia» a renderlo noto, dopo che la direzione aziendale di Decò Gruppo Arena ha chiesto ed ottenuto dal direttore del punto vendita di rimuoverlo, l’Associazione nazionale Rom (Anr) che ne aveva chiesto la «rimozione immediata del cartello inneggiante all’odio razziale contro l’etnia ROM»  in quanto «altamente lesivo della dignità umana».

Inoltre, come comunicato dalla direzione del supermercato, l’obiettivo è stato raggiunto: “Quella famiglia rom non staziona più qui”.

Il web nei giorni seguenti si era mobilitato per la causa, molteplici le accuse ai gestori dell’ipermecato, ma innumerevoli gli attestati di solidarietà alla direzione del supermercato.