Università

Emanuele Rapisarda consegue il doppio titolo di dottore di ricerca nella Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales

ThumbnailSi chiama Emanuele Rapisarda ed ha conseguito il doppio titolo di dottore di ricerca nella prestigiosa Ecole des Hautes Etudes e Sciences Sociales di Parigi.  Tutto frutto di una convenzione stipulata fra l’Università degli studi di Catania e l’istituzione parigina.

Lo scorso 5 aprile il dott. Emanuele Rapisarda ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in Storia della cultura, della società e del territorio in età moderna – XXV ciclo e di Docteur de l’Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales (Specialité: Histoire et Civilisations). Il doppio titolo è frutto di una convenzione stipulata tra l’ateneo catanese e la prestigiosa istituzione francese: Rapisarda ha frequentato i due corsi di dottorato e ha condotto le proprie ricerche sotto la supervisione dei professori Gilles Postel-Vinay per l’Ehess e Paolo Militello per l’Università di Catania.
Il neo dottore di ricerca ha discusso una tesi dal titolo “Vincenzo Tedeschi Paternò Castello (1786-1858). Un aveugle dans la Sicile de la première moitié du XIXème siècle”, di fronte a una commissione composta dai due tutor, dai professori Antonio Lerra, Giuseppe Giordano e Giovanna Tonelli e, per la parte francese, dallo storico di chiara fama Maurice Aymard.

Salvatore Raspanti

Classe 84, nato a Nicosia, vive a Catania. Laureato in Farmacia vanta un’esperienza pluriennale nel settore dell’informazione sul web.. “smanetta” on line sin dagli albori del Web, e nel 2007 fonda Liveuniversity.it, il primo giornale di informazione universitaria in Italia.
E' anche Presidente dell'Associazione Culturale No profit "Liveunict".

Da TWITTER

Potremmo definire le Biblioteche riunite “la Cappella Sistina del sapere”.
#Meraviglie #Rai1 @ComunediCatania @monasteroct @liveunict

Al centro del Chiostro di Levante è incastonato uno spettacolare “Caffeaos”, cioè “CoffeeHouse”, dove i monaci prendevano il caffè.
#Meraviglie #Rai1 @ComunediCatania @monasteroct @liveunict

I primi passi dentro il Monastero sono accompagnati da uno scalone d’onore: bianco e accogliente, con un’architettura e geometrie impressionanti.
#Meraviglie #Rai1 @ComunediCatania @monasteroct @liveunict

Load More...