Blocco dei mezzi di trasporto: annunciato nuovo sciopero

Prevista nei prossimi giorni una giornata di blocco totale: a rischio trasporti e lezioni.

Pochi giorni dopo lo sciopero generale che, lo scorso 27 ottobre, ha interessato il territorio nazionale causando non pochi disagi, i sindacati di base (Orsa, Usi) hanno proclamato un’altra giornata di mobilitazione generale per il 10 novembre. E, anche stavolta, lo sciopero vedrà impegnati pubblici e privati.

Docenti scolastici e personale ATA incroceranno le braccia per primi; vi saranno quindi disagi nella continuità della giornata scolastica, che si protrarranno anche nella giornata del 27 novembre, in un’altra giornata di sciopero generale proclamata di recente dal SAESE.

A rischio altresì la normale tabella di marcia dei mezzi pubblici. I più interessati saranno, senza dubbio, i trasporti ferroviari: per i treni a lunga percorrenza lo sciopero avrà luogo dalle 21.00 del 9 novembre alle 20.59 del 10, mentre per quelli regionali dalle 21.00 del 9 sino alle 17.59 del 10 novembre.

Interessati anche i trasporti aerei: crew di compagnie rinomate (Ryanair Limited) non garantiranno il loro normale servizio. Nonostante ciò, saranno pochi i disagi creati su questo fronte, a causa del limitato numero di partecipanti facenti parte dei sindacati indicenti lo sciopero.

Articoli simili


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
STASERA IN TV – La programmazione di lunedì 30 ottobre

Dopo un intenso inizio di settimana, il momento migliore della giornata è sdraiarsi e gustarsi un bel film. Ecco i...

Chiudi