Siri potrebbe diventare il nostro psicologo: ecco cosa prevede il programma Apple

La Apple Inc. è alla ricerca di ingegneri e psicologi per trasformare Siri in un vero e proprio terapista per chi usa il melafonino. 

Saranno necessari cervelli scientifici per apportare le adeguate modifiche al software, ma bisognerà consultare dei bravi psicologi per conferire a Siri la capacità di dare consigli. Per questo motivo l’azienda di Cupertino ricerca ingegneri-psicologi. L’annuncio contiene le seguenti parole:

“Le persone parlano seriamente con Siri. Parlano con Siri di ogni sorta di argomento, incluso quando hanno avuto una giornata stressante o hanno qualcosa di serio in mente. Si rivolgono a Siri per le emergenze e vogliono indicazioni su come condurre una vita più sana”.

Siri è da sempre abbastanza versatile, si adatta ad ogni genere di situazione e cerca di rispondere alle domande che gli vengono poste: in un attimo si improvvisa personal trainer, make up artist e talvolta prova a consolare chi mostra qualche segno di tristezza. L’assistente vocale di iPhone non si tira mai indietro dinanzi ad una chiamata da parte dell’umanità, che spesso si ritrova a parlare con Siri e ad affermare quanto si possa essere depressi o stanchi, se si hanno problemi nella vita privata o nel lavoro. Insomma, Siri è il nostro confidente di fiducia e a portata di touch! Per la prima volta, si parlerebbe di intelligenza artificiale “umanistica”, così l’ha definita il creatore di Siri, Tom Gruber. Lo scopo sarebbe quello di rendere Siri in grado di dare consigli pratici alle persone. Colui o colei che avrà la fortuna di essere selezionato, avrà sulle proprie spalle una grossa responsabilità, come si evince dall’annuncio:

“Giocare una parte nella prossima rivoluzione dell’interazione uomo-computer. La gente confida a Siri qualsiasi cosa, sia se ha avuto un giorno stressante, sia se ha qualche problema per la testa. Ci si rivolge a Siri nelle situazioni d’emergenza e se si vogliono consigli per vivere una vita più sana. Cerchiamo persone con la passione della programmazione di dati che possano essere trasformati in fonti intelligenti per portare Siri a un livello successivo”.

 

Articoli simili

Advertisement

Leggi articolo precedente:
CATANIA – Disponibili biglietti per l’Italrugby al Massimino: prezzi e info per la gara contro Fiji

Avevamo annunciato qualche settimana fa il ritorno, dopo ben 23 anni, della Nazionale Italiana di rugby a Catania. La gara, che...

Chiudi