CALCIO CATANIA – Russotto andrà via? L’amore potrebbe farlo restare ai piedi dell’Etna

Il fantasista Andrea Russotto, maglia numero 10 del Catania la scorsa stagione, potrebbe proseguire la sua carriera lontano dalle mura del Massimino, con tante voci che spingono il calciatore a cambiare maglia. Due anni intensi per le vicende note che sono ruotate intorno alla squadra etnea, conditi da alti e bassi che pare abbiano portato la società a non confermare il romano nonostante un altro anno di contratto.

È stato infatti lo stesso amministratore delegato etneo Pietro Lo Monaco, a più riprese ed in diverse interviste, ad allontanare il giocatore dal futuro rossazzurro; anche Franco Zavaglia, agente del calciatore, ha confermato di voler far cambiare aria al suo assistito, non sentendo più la fiducia della società etnea ed avendo comunque un buon mercato. Unico problema l’ingaggio, alto e fuori portata per la maggior parte delle società che militano nella Serie C italiana.

Ma, nonostante tutto, potrebbero esserci clamorosi risvolti attorno al giocatore: Russotto è infatti legato in maniera solida alla sua anima gemella Veronica Di Bella, catanese doc che ha fatto perdere letteralmente la testa al fantasista. Un amore (fuori dal terreno di gioco) che in qualche modo potrebbe far scattare la scintilla di permanenza in rossazzurro, con la richiesta di decisa volontà alla società, magari condita da un rinnovo contrattuale data la scadenza nel giugno 2018. Ci sarebbe da convincere chiaramente in primis l’ad Lo Monaco e tutto l’entourage rossazzurro che, fuori dagli affari di Cupido, chiederebbero al giocatore un indubbio impegno sul campo e una continuità di rendimento che non l’hanno di certo contraddistinto in questi due anni ai piedi dell’Etna.

Ulteriori conferme arrivano dal fronte Torre del Grifo, con il giocatore classe ’88 che stamane si è presentato presso la struttura affiliata di Villa Stuart per sostenere le rituali visite mediche precampionato con un’altra dozzina di calciatori, tra cui i riconfermati Mazzarani e Biagianti. Con il Padova che cerca insistentemente il giocatore romano, nonostante il rifiuto degli etnei ad uno scambio con l’attaccante Alfageme, la telenovela pare arricchirsi di nuovi indizi che possano portare ad una riconferma di Andrea Russotto con la maglia dell’elefante.

Articoli simili


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
CATANIA – Piano riequilibrio finanziario, l’ex Rettore Pignataro in cabina di di regia

L’organismo si occuperà di monitorare ogni tre mesi l’andamento del Piano, comunicandone gli esiti e suggerendo eventuali correttivi all’Amministrazione, alla...

Chiudi