Università

UNIVERSITÀ – Alloggi pubblici, mense e studi gratuiti: scoperti 80 finti nullatenenti

Sono stati scoperti alcuni studenti, molto facoltosi, che usufruivano dei servizi universitari gratuitamente.

Avevano finto di essere nullatenenti, truffando lo Stato per circa 550 mila euro. Sono circa 80 i “furbetti” che potevano frequentare l’università gratuitamente, godendo di alloggi pubblici, di mense e sconti sulle bollette.

Succede all’Università di Torino, dove uno studente di Informatica che nei dati per calcolare il reddito familiare non ha inserito circa 5 immobili del valore di 220 mila euro e conti correnti di 700 mila euro. Un altro studente di Giurisprudenza ha dichiarato invece di essere indipendente dal proprio nucleo familiare, dichiarando di mantenersi con meno di 7000 euro all’anno.