CATANIA – Chiama il 113 mentre picchia selvaggiamente la moglie: arrestato uomo nel centro storico

Una vicenda singolare nel suo caso: un uomo di 39 anni ha richiesto l’intervento delle Forze dell’Ordine, chiamando il 113 mentre picchiava violentemente la moglie.

Il surreale arresto è avvenuto ieri pomeriggio nel centro storico di Catania, quando in orario post prandiale gli agenti sono intervenuti per trarre in salvo la donna, moglie di Rosario Marchese, classe ’78, successivamente arrestato con l’aggravante di lesioni personali, minacce e atti persecutori.

Arrivate sul posto, le tre volanti hanno trovato la donna traumatizzata ed in stato di shock, come rivela la stessa Questura di Catania, con l’uomo ancora in preda al suo raptus violento nei confronti della moglie, portata successivamente in ospedale e alla quale sono stati riscontrati un trauma cronico-dorsale ed ecchimosi in sede dorsale, per una prognosi di 20 giorni; l’uomo invece è stato interrogato e tratto agli arresti domiciliari,  in attesa dell’udienza.

Articoli simili


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
AVVOCATURA – Anche i laureandi potranno accedere al praticantato

Grandi novità per gli studenti di Giurisprudenza, specialmente per chi è interessato ad esercitare l'avvocatura. Tempi accorciati per il praticantato....

Chiudi