Trucchi da svelare: duello tra CC Cream per capelli

tinta capelliBuongiorno a tutti! Con questo articolo voglio proporvi un nuovo “duello”. Stavolta vi parlerò delle CC Cream per capelli.

Col sole, con il mare e con i frequenti lavaggi, i capelli sono stressati e perdono tono, lucentezza, vigore. Fare maschere super-nutrienti potrebbe essere controproducente, perché appesantire i capelli con oli o altri ingredienti molto ricchi potrebbe portare ad avere i capelli unti e sicuramente ad assumere un aspetto non molto “fresco”.

Secondo me, la soluzione migliore in estate è quella di fare affidamento su prodotti che,  in modo veloce ed efficace, ristrutturino i capelli e diano una sferzata di vita senza che si perda molto tempo nell’applicazione. Tra questi prodotti, ci sono anche quelli che possono dare un po’ di colore e qualche riflesso che, bisogna ammettere, fa anche piacere avere sulla propria chioma nella stagione calda. Sfoggiare dei capelli in salute e con un colore brillante nella stagione forse più stressante per loro è davvero impegnativo, ma con questi due prodotti non più.

I due prodotti sono la CC Cream di Collistar e il Phyto Gloss di Phyto. Sono due creme per capelli che si applicano velocemente e che donano salute e colore ai capelli. Io li ho provati entrambi e posso descrivervi le rispettive qualità. Il primo prodotto (di cui vi ho già parlato approfonditamente qui) si presenta come una crema piuttosto densa, ma allo stesso tempo leggera.

cc cream collistarUn flacone di circa 150ml mi è bastato per 3/4 applicazioni. Si stende bene sui capelli e li districa leggermente cosicché sarà più facile pettinarli per distribuire meglio il prodotto.

Uso: fate lo shampoo, strizzate bene i capelli e applicate qualche noce di prodotto dalle radici fino alle punte, pettinate e lasciate in posa dai 5 ai 15 minuti in base all’intensità di colore che vorrete ottenere, infine sciacquate. Il colore dura circa 6 shampoo quindi circa due settimane, poi ovviamente dipende da che tipo di capelli avete e da quante volte andate a mare .

Il risultato sarà uniforme, il colore acceso, i capelli saranno morbidi e disciplinati, noterete che bastano 5 minuti per restituirgli quel po’ di idratazione che il caldo e il mare gli hanno sottratto.

L’unica pecca che trovo nel prodotto è il colore piatto: ogni tipo di colorazione, per quanto possa sembrare fantastica al primo utilizzo, man mano si fa sempre più anonima, non esistono agenti riflessanti nella formulazione della crema che non danno ai capelli lucentezza e naturalezza al colore. Se al primo utilizzo il colore risulta bello e sembra dare particolare “profondità” alla chioma, durante gli utilizzi successivi il colore si fa sempre più intenso, anche se lo tenete su solo 5 minuti, e arriverete ad avere sulla testa un colore quasi “finto”.

cc cream

La sua composizione non è bio, si tratta pur sempre di un prodotto della Collistar, ma non mi ha dato nessun fastidio al cuoio capelluto tra cui prurito, irritazioni o altro. Lo consiglio per chi ha necessità last minute di un colore espresso per coprire la ricrescita o per procrastinare il colore che già si ha, ma non penso possa mai sostituire una tinta fatta bene.

Il secondo prodotto è un po’ diverso perché si presenta come una mousse molto morbida piena di micro glitterini che poi sarebbero gli agenti riflessanti del prodotto. riflessanti phytoGrazie alla loro presenza, il colore sui capelli appare più profondo, non piatto, naturale, come se avessi fatto il colore da poco. D’altra parte non riesce a coprire del tutto la ricrescita ma noto che si “attacca” meglio alle lunghezze. Anche nel suo caso, si applica dopo lo shampoo e si lascia in posa per 15 minuti minimo affinché i pigmenti rivestano bene la fibra capillare.

Ha un ottimo di odore di cannella, molto leggero, perché è fatto con ingredienti totalmente naturali tra cui il latte di cannella che è molto nutriente ed idratante. Le numerose erbe inserite al suo interno hanno il compito di ristrutturare il capello nel lasso di quei pochi minuti e di lasciare i capelli, anche in questo caso, morbidi, profumati a lungo, disciplinati, facili da pettinare e da lisciare.

La Phyto dice che il colore duri sui capelli circa 6 shampoo ma io sento la necessità di rinnovarlo già dal quartoPhyto-Gloss-9 consistenza shampoo. Il costo è elevato, poco meno di €17, ma le applicazioni contenute nel flacone sono molte (a me è durato 6 applicazioni). La particolare fisionomia del flacone, con lo stantuffo interno, permette di espellere ogni goccia del prodotto a ogni erogazione senza sprecare niente.

Detto questo, tenuto conto delle qualità di entrambi io scelgo.. la Phyto Gloss! Scelgo lui perché mi dà un colore più naturale, meno finto, meno piatto, mi profuma i capelli a lungo e la sua formulazione senza siliconi e oli minerali mi da una sicurezza in più sulla prevenzione di eventuali irritazioni. Voi ne avete provata qualcuna? Se siete curiose provatele, non abbiate paura di azzardare col colore. Alla fine, va via dopo pochi lavaggi.

Spero di esservi stata utile e al prossimo articolo.

Articoli simili


Nasce a Modica e studia per tutta l’adolescenza lingue straniere. Arrivata all’università cambia rotta e decide di frequentare un corso in Scienze Educative dell’Infanzia e di Scienze Pedagogiche e Progettazione Educativa in cui si laureerà. Grande appassionata di letture classiche e straniere, che spaziano dai temi romantici tedeschi ai contemporanei manga giapponesi, lascia anche spazio a film fantasy, make up e viaggi. Collabora con Liveunict in veste di proofreader e pubblica ricette veloci per le rubriche Studenti&Fornelli e Trucchi da Svelare.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
TEST MEDICINA 2015 – Comunicato il numero dei posti disponibili

Il MIUR ha comunicato il numero di posti disponibili per le immatricolazioni al corso di laurea magistrale a ciclo unico...

Chiudi