Attualità

Bonus tende da sole 2024: cos’è e come richiederlo

Bonus-tende-da-sole-2024
Bonus tende da sole 2024: di seguito tutte le informazioni necessarie da sapere per poter usufruire dell'agevolazione.

Bonus tende da sole 2024: mancano ancora pochi mesi per approfittare dell’agevolazione. A fine anno scadrà infatti la detrazione fiscale per l’acquisto di tende, pergole e gazebo volti a ridurre l’insolazione della casa.

Bonus tende da sole 2024: come funziona

Per accedere al è obbligatorio installare prodotti che rispettano i requisiti di legge su materiali e capacità di protezione dai raggi solari. La detrazione è pari al 50% della spesa, da recuperare a rate in dieci anni nell’ambito dell’ecobonus gestito dall’Enea. Lo scopo dell’agevolazione è quello di ridurre il calore interno dell’appartamento sfruttando strutture che riescono a filtrare la luce del sole. Rientrano quindi nel bonus:

  • Tende da sole a telo avvolgibile;
  • Tende a rullo;
  • Tende a lamelle orientabili (le veneziane);
  • Tende frangisole a copertura di pergole agganciate all’abitazione.

Per ottenere l’agevolazione fiscale non si deve trattare però delle tende che possono acquistare e montare liberamente, ma solo di prodotti certificati a questo scopo.

Bonus tende da sole 2024: regole

Il bonus è ammesso solo per le installazioni a protezione di una superficie vetrata. Il prodotto deve avere la macatura CE e l’indicazione della relativa regola tecnica di riferimento.

Rientrano nel bonus anche quelle che vengono considerate delle pergole, purchè siano agganciate alla facciata, dal momento che la finalità di base di riparare le vetrate dal sole deve essere sempre garantita, e la copertura deve essere sempre regolabile.

Chiusure oscuranti, vetrate panoramiche ed altro

Nell’ambito dell’ecobonus rientra anche la possibilità di installare chiusure oscuranti a patto che rispettino i valori di trasmittanza termica richeista dall’Enea. Le chiusure oscuranti comprendono anche scuri e persiane, veneziane e tapparelle. Si ricorda, inoltre, che rientrano nel bonus anche le zanzariere, sempre a patto che presentino i requisiti richiesti.

Infine, per chi volesse realizzare una struttura ombreggiante, c’è anche la possibilità di ottenere il bonus per vetrate panoramiche a chiusura della struttura per renderla vivibile tutto l’anno.

Per avere il bonus per le tende solari occorre che i requisiti tecnici siano attestati dalla scheda del produttore e asseverati dall’installazione. Per la detrazione è necessario pagare con il bonifico dedicato all’ecobonus e caricare i dati di fattura, pagamenti e asseverazioni sul sito dell’Enea.


Bonus Università private: cos’è e requisiti