Lavoro, stage ed opportunità

Concorso Polizia di Stato 2024: requisiti e scadenze

Concorso-Polizia-di-Stato
Concorso Polizia di Stato 2024: tutto ciò da sapere per prepararsi al concorso per il ruolo di Commissario riguardo a requisiti e scadenze.

È appena uscito un nuovo bando per il reclutamento di 196 Commissari della Polizia di Stato. Possono partecipare sia civili che personale di Polizia di Stato e la domanda di partecipazione deve essere compilata e trasmessa entro il 23 febbraio 2024. Di seguito, tutte le informazioni necessarie per partecipare.

Concorso Polizia di Stato: i requisiti

Il concorso per l’assunzione di Commissari della carriera dei Funzionari di Polizia è rivolto a candidati in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • possesso delle qualità di condotta;
  • non aver compiuto il 30esimo anno di età. Si prescinde dal limite di età per i candidati appartenenti alla Polizia di Stato. Per i candidati appartenenti ai ruoli dell’Amministrazione civile dell’interno il limite d’età è di trentacinque anni;
  • possesso dei requisiti di efficienza fisica, idoneità fisica, psichica e attitudinale prescritti per l’accesso alla carriera dei funzionari di Polizia;
  • per il personale della Polizia di Stato che concorre per le riserve dei posti , non aver riportato la sanzione disciplinare della pena pecuniaria, o altra sanzione più grave, nei tre anni precedenti la data di pubblicazione del presente bando e aver conseguito, nello stesso periodo, un giudizio complessivo non inferiore a “ottimo”;
  • laurea magistrale o specialistica a contenuto giuridico conseguita presso un’Università della Repubblica italiana o un Istituto di istruzione universitario equiparato. Si considerano a contenuto giuridico: la laurea magistrale a ciclo unico in giurisprudenza (LMG-01), la laurea specialistica in giurisprudenza (22/S) e la laurea specialistica in teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica (102/S).

Concorso Polizia di Stato: la selezione

Gli aspiranti commissari della Polizia di Stato saranno selezionati attraverso le seguenti fasi:

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di TEMU destinati agli studenti universitari per ottenere un pacchetto buono di 💰100€. Clicca sul link o cerca ⭐️ apd39549 sull'App Temu!

  • eventuale prova preselettiva: nel caso di numero di domande che superi di 50 volte il numero dei posti messi a bando e che consisterà in un questionario a risposta multipla su materie di diritto;
  • accertamenti psico-fisici: consisteranno in prove di corsa e velocità entro un tempo massimo in base al sesso del partecipante, salto in alto e piegamenti sulle braccia; inoltre, i candidati convocati saranno sottoposti ad un esame clinico, a una valutazione psichica e ad accertamenti strumentali e di laboratorio.
  • accertamento attitudinale: articolati in due distinte fasi:
    • fase istruttoria, volta alla preliminare ricognizione degli elementi necessari per la formazione della decisione finale;
    • fase costitutiva, nella quale dopo aver valutato la documentazione istruttoria e le risultanze di un ulteriore colloquio condotto collegialmente, si assumono le deliberazioni conclusive in merito al possesso dei requisiti attitudinali, alle potenzialità indispensabili all’espletamento delle funzioni e all’assunzione delle relative responsabilità.
  • due prove scritte: saranno due, della durata massima di 8 ore ciascuna, e verteranno sulle seguenti materie:
    • diritto costituzionale congiuntamente o disgiuntamente a diritto amministrativo, con eventuale riferimento alla legislazione speciale in materia di pubblica sicurezza;
    • diritto penale congiuntamente o disgiuntamente a diritto processuale penale.
  • prova orale sulle materie oggetto delle prove scritte e sulle seguenti discipline: diritto civile; diritto della navigazione; ordinamento dell’Amministrazione della pubblica sicurezza; diritto dell’Unione europea; diritto internazionale; nozioni di medicina legale; lingua inglese; conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse da realizzarsi anche mediante una verifica applicativa; la conoscenza delle potenzialità organizzative connesse all’uso degli strumenti informatici.
  • valutazione dei titoli dei candidati che hanno superato le prove precedenti: verranno valutati titoli di studio e titoli professionali;

Come candidarsi

Per candidarsi al concorso Polizia di Stato 2024, è necessario presentare la domanda di partecipazione al bando entro la data di scadenza. In questo caso, il termine ultimo corrisponde al 23 febbraio 2024. Per inviare la candidatura è necessario effettuare la procedura indicata sul bando per via telematica tramite il portale dei concorsi della Polizia di Stato.


Concorso Agenzia delle Dogane 2024: bando e requisiti utili

Bonus cultura 2024: come richiederlo e requisiti