Attualità

Pagamenti INPS novembre 2023: le date

pagamenti-inps-novembre-2023
Pagamenti INPS novembre 2023: quali sono le date da segnare sul calendario questo mese? Ecco i dettagli su pensioni, Naspi, Assegno Unico e Reddito di Cittadinanza.

Pagamenti INPS novembre 2023: quando avverranno questo mese? Di seguito tutte le date da segnare nel calendario per restare sempre aggiornati, dalle pensioni, al reddito di cittadinanza e l’assegno unico. Ecco tutti i dettagli.

Pensione novembre 2023: quando il pagamento

Tra i pagamenti INPS novembre 2023 più attesi c’è quello della pensione, che arriverà giorno 2. Chi, invece, ritira la pensione direttamente alla posta, potrà andare in sede seguendo il seguente calendario in ordine alfabetico:

  • dalla A alla C il 2 novembre;
  • dalla D alla K il 3 novembre;
  • dalla L alla P il 4 novembre (solo la mattina);
  • dalla Q alla Z il 6 novembre.

Pagamenti INPS novembre 2023: la Naspi

La Naspi verrà corrisposta entro metà mese: la data specifica, infatti, cambia secondo il giorno in cui è stata presentata la domanda per ricevere il sussidio di disoccupazione.

È possibile consultare il giorno preciso tramite accesso al proprio fascicolo previdenziale online con identità Spid, Cns o Cie. Lo stesso vale anche per i beneficiari di Dis-Coll.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!

Pagamenti INPS novembre 2023: le date dell’Assegno Unico

Molto atteso anche l’Assegno Unico, che verrà erogato ai percettori dopo la metà del mese: i giorni prestabiliti sono il 16 il 17 e il 18 novembre. L’accredito avverrà invece alla fine del mese successivo a quello di presentazione dell’istanza per chi ha fatto domanda di recente invece.

L’assegno unico è aumentato per un periodo di 5 anni nel caso in cui uno dei due genitori sia deceduto nell’anno in cui viene riconosciuto il sussidio.

Pagamenti INPS novembre 2023: il Reddito di Cittadinanza

Verso metà mese arriverà anche il Reddito di Cittadinanza (RdC) per i nuovi percettori, previsto direttamente sulle card di Poste italiane.

Poi, il 27 novembre sarà il turno di chi è già beneficiario. Inoltre, è doveroso segnalare il fatto che chi ha già ricevuto 7 mensilità non riceverà il sussidio a novembre, tranne in alcuni specifici casi.


Catania, accordo tra STMicroelectronics e sindacati: oltre 700 assunzioni