Attualità

Bonus Trasporti 2023, nuovo click day: come richiederlo

bonus trasporti 2023
Bonus trasporti 2023: nuovo click day per ottenere l'agevolazione. Ecco i requisiti e la procedura da seguire.

Bonus Trasporti 2023: nuovo click day a partire dalle 8 di mercoledì 1 novembre, dopo lo stanziamento di ulteriori 35 milioni, comunicato ministero del lavoro e delle politiche sociali, viste le numerose richieste dei cittadini.

Ecco un riepilogo su come funziona il click day, quali sono i requisiti da rispettare per poter beneficiare del bonus trasporti e qual è la procedura per poter effettuare la domanda.

Bonus Trasporti 2023: qual è l’importo massimo

Questo beneficio economico tanto richiesto dai cittadini, tanto da rendere necessario un ulteriore stanziamento di fondi,  permette la sottoscrizione di un abbonamento annuale, mensile o per più mensilità a servizi di trasporto pubblico ed è valido sia per il trasporto pubblico locale, regionale e interregionale che per il trasporto ferroviario nazionale.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!

Il valore massimo erogabile del voucher ammonta alla cifra di  60 euro, sia per quanto riguarda un abbonamento annuale che per quanto riguarda uno mensile.

Bonus Trasporti 2023: quali sono i requisiti

Per poter ottenere il bonus trasporti nel 2023 sarà necessario rispettare il limite di ISEE che dovrà essere inferiore 20mila euro, riferito all’anno 2022. In caso di minori il reddito da dichiarare è quello del minore. È questa la differenza rispetto all’anno 2022, quando l bonus poteva essere richiesto da persone fisiche  che nell’anno 2021 avevano conseguito un reddito complessivo non superiore a 35mila euro, da certificare con una autodichiarazione.

Bonus Trasporti 2023: come fare domanda

Per poter svolgere la procedura e ottenere il bonus trasporti per il click day dell’uno novembre, dalle ore 8, bisogna seguire la procedura indicata, solo ed esclusivamente online.

Essa va effettuata integralmente online, attraverso l’apposita piattaforma indicata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Si ricorda che per richiedere il bonus è necessario possedere delle credenziali SPID o CIE, grazie alle quali ci si può autenticare al portale di richiesta del beneficio economico.

Nella richiesta andranno indicati:

  • L’importo del buono richiesto a fronte della spesa prevista;
  • Il gestore del servizio di trasporto pubblico che si intende utilizzare.

Bisognerà, inoltre, allegare i dati anagrafici e l’ISEE 2022.


Pagamenti pensioni novembre 2023: il calendario per lettera