Università di Catania

UNICT – “Ciak… si Scienza!” 2023: la data dell’ultimo appuntamento dell’anno

saljut-7
Giunge alla sua conclusione “Ciak… si Scienza!” 2023, la rassegna gratuita di cinema a tema scientifico promossa dall'Università di Catania.

Ultimo appuntamento stagionale con “Ciak… si Scienza!” 2023, la rassegna gratuita di cinema a tema scientifico promossa dal Centro Siciliano di Fisica Nucleare e Struttura della Materia, che si è tenuta, a partire da luglio scorso, nel cortile di Città della Scienza – Unict, in via Simeto 23.

Giovedì 14 settembre, alle 20:45, verrà proiettato il film “Saljut-7 – La storia di un’impresa” di Klim Šipenko, che racconta la corsa alla conquista dello spazio da parte dell’Unione sovietica ed in particolare la vicenda della settima e ultima stazione spaziale del programma Saljut, in servizio dal 1982 al 1991.

La trama del film

Il film del 2017 ha come protagonisti Vladimir Vdovičenkov, Pavel Derevjanko, Aleksandr Samojlenko, Vitalij Chaev e Oksana Fandera, astronauti e tecnici impegnati nell’impresa di ripristinare la stazione che aveva improvvisamente smesso di rispondere ai segnali mandati dalla Terra, scongiurando così potenziali perdite di vite umane e un enorme danno d’immagine per le missioni spaziali sovietiche, in pieno clima di Guerra Fredda.

La missione, realmente avvenuta nel 1985, fu una delle più complesse della storia della navigazione spaziale mondiale, perché appariva quasi impossibile approdare su un oggetto fuori controllo nello spazio. Alla fine, i cosmonauti Vladimir Fyodorov e Viktor Alyokhin riuscirono nella missione di attraccare la Saljut, che trovarono completamente congelata, e di riportarla in funzione.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!

L’ultimo appuntamento del 2023

Con la proiezione della pellicola di Šipenko, che sarà poi commentata insieme al pubblico con l’ausilio del dottor Gaetano Scandariato, ricercatore Inaf dell’Osservatorio Astrofisico di Catania, si conclude quindi l’edizione 2023 della fortunata rassegna promossa dal Csfnsm e dalla struttura museale dell’Ateneo, che per l’occasione si trasforma in una suggestiva arena estiva, incastonata tra le antiche ciminiere.

Nei precedenti appuntamenti in calendario, i numerosi spettatori hanno potuto assistere a film come “La Teoria del Tutto” di James Marsh, “biopic” sulla vita di Stephen Hawking, celebre fisico, astrofisico e cosmologo, “Creation” di Jon Amiel, basato sulle scoperte del naturalista inglese Charles Darwin, “L’uomo bicentenario” di Chris Columbus, tratto da un celebre romanzo di Isaac Asimov, “L’uomo che vide l’infinito” di Matt Brown, sulla vicenda del geniale matematico indiano Srinivasa Ramanujan, e “Viaggio ai confini della Terra” di Espen Sandberg, sul leggendario esploratore norvegese Roald Amundsen.

Questa edizione è stata quindi, come ha sottolineato l’organizzatrice della rassegna, la prof.ssa Alessia Tricomi, delegata alla Terza Missione e al Public Engagement dell’Università, direttrice della Città della Scienza e del Csfnsm, un lungo viaggio al confine tra scienza e fantascienza, attraverso cosmologia, biologia, robotica e matematica, con l’impegno di offrire al pubblico film di qualità, in grado di alimentare il desiderio di conoscenza e la curiosità, come dimostra il successo di questa terza edizione di “Ciak…si Scienza”, pari o addirittura superiore alle due precedenti.


Tommaso Paradiso a Catania: parte oggi il “Sensazione stupenda première tour”