News Sicilia

Incendi in Sicilia: il report dei Vigili del Fuoco

incendio-sicilia
Di seguito il report dei Vigili del Fuoco sugli incendi in atto in Sicilia.

La situazione è in lento e progressivo miglioramento in buona parte della Sicilia, grazie anche al miglioramento delle condizioni ambientali. Criticità si registrano ancora nelle provincie di Palermo, Catania, Siracusa e Messina.

A Palermo, ci sono n. 16 interventi in coda e le aree ancora interessate dagli incendi sono quelle di Cefalù, Piana degli Albanesi, Bellolampo.
Sul campo stanno operando n. 24 squadre del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Palermo, supportate dalla Sezione Operativa AIB della Direzione Regionale VVF Toscana.

A Catania, ci sono n. 140 interventi in coda. Sono operative n. 18 squadre del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Catania, più n. 2 squadre del Comando Prov. VVF di Ragusa, n. 1 del Comando Prov. VVF di Enna, n. 1 squadre del Comando Prov. VVF di Agrigento, n. 2 squadre del Comando Prov. VVF di Caltanissetta e le Sezioni Operative AIB della Direzione Regionale VVF Lazio e (in arrivo) la Sezione Operativa AIB della Direzione Regionale VVF Abruzzo. Le aree ancora interessate dagli incendi sono: Pedara, Nicolosi, Valverde, Giarre, Vizzini, A18 (a tratti), zona balneare Vaccarizzo, Timpa di Acireale (Santa Tecla). Al momento è stato richiesto il supporto aereo su Pedara e Vizzini.

A Siracusa, sono stati effettuati n. 19 interventi nella notte scorsa, n. 10 sono in atto e n. 49 sono in coda. Stanno operando n. 12 squadre del Comando Provinciale VVF di Siracusa. Le zone ancora interessate da incendi sono quelle di Melilli, San Cusumano, Castelluccio (Costa Saracena), Villasmundo e, a tratti, la SS 114.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!

A Messina, la situazione è in miglioramento rispetto a ieri, gli interventi in coda sono n. 5. Sono operative n. 14 squadre del Comando Provinciale VVF di Messina, più le Sezioni Operative AIB della Direzione Regionale VVF Campania e della Direzione AIB Umbria, per un totale complessivo di n. 130 unità impegnate sul campo. Le aree critiche, al momento, sono quelle della fascia ionica (S. Teresa Riva, Letojanni). A Ragusa, Caltanissetta, Enna e Agrigento, la situazione tende lentamente e progressivamente a migliorare.


Emergenza incendi Sicilia: ingenti danni tra chiese e strutture distrutte [FOTO&VIDEO]