Attualità

Pagamenti INPS settembre 2022, da RdC a Assegno Unico e bonus: le date

pagamenti INPS
Pagamenti INPS settembre 2022: sarà un mese attesissimo soprattutto per chi percepisce il Reddito di Cittadinanza o altri sussidi. Le date di ritiro e accredito.

Pagamenti INPS: tra le poche cose che spingono a salutare settembre con un sorriso. Questo mese i beneficiari riceveranno diverse somme: quando? Di seguito tutte le date da segnare sul calendario.

Pagamento pensioni settembre 2022

Già dal 1° settembre, chi ha un libretto di risparmio, un conto corrente postale o una Postepay evolution ha potuto notare l’accredito della somma. Lo stesso vale per chi raggiunge gli sportelli Poste Italiane ATM ed opta per un prelievo in contanti. E per chi, invece, si affida agli uffici postali per ritirare la propria pensione? In questo caso vige un calendario, che segue un preciso ordine alfabetico. Il seguente:

  • giovedì 1° settembre è stata la volta dei pagamenti ai cittadini con i cognomi che iniziano per A e per B;
  • venerdì 2 settembre: cognomi con C e D iniziale;
  • sabato 3 settembre, solo al mattino: cognomi che cominciano con E-F-G-H-I-J e K;
  • lunedì 5 settembre: cognomi con L-M-N e O iniziale;
  • martedì 6 settembre: cognomi P-Q e R;
  • mercoledì 7 settembre: cognomi che iniziano con S-T-U-V e Z

 Bonus trasporti 2022, via alle richieste: la procedura da seguire


Pagamenti INPS settembre 2022: la NASpI

Chi percepisce, invece, la NASpI, indennità mensile di disoccupazione, dovrà attendere almeno giorno 10 settembre, o comunque la metà del mese. Ad ogni modo si tratta soltanto di date orientative e non è detto che tutti ricevano la somma lo stesso giorno: l’accredito dipende, di fatto, dal giorno di presentazione della relativa domanda. Esiste, ad ogni modo, un mezzo per conoscere il giorno esatto in cui arriverà la NASpI: si fa riferimento al Fascicolo Previdenziale del cittadino, disponibile sul portale Online dell’INPS, tramite cui si può procedere alla verifica.

Stesse indicazioni temporali andranno prese in considerazione dai percettori di disoccupazione DIS-COLL e da chi è in Cassa integrazione in deroga.

Carta Acquisti

Settembre è anche il mese della ricarica (bimestrale) della Carta Acquisti: generalmente questa arriva entro la prima metà dei mesi dispari dell’anno.

Assegno unico figli

Il pagamento dell’Assegno unico per i figli, oramai conosciutissimo, è invece previsto a partire da giorno 16 settembre, almeno per chi ha presentato domanda nei primi due mesi del 2022.

E tutti gli altri beneficiari? In questo caso l’accredito è previsto per la fine del mese successivo rispetto a quello in cui è stata presentata richiesta.

Reddito di Cittadinanza e Pensione di cittadinanza

A differenza di altre misure, per RdC e Pensione di cittadinanza vige un calendario fisso. In genere si tengono in considerazione le seguenti due date:

  • il 15 settembre i nuovi percettori ritirano per la prima volta la carta Reddito di Cittadinanza, e con essa la ricarica mensile;
  • il 27 settembre viene consegnata la mensilità a chi già ha incassato l’importo precedentemente.

Bonus Irpef

Ultima data da citare nell’ambito dei pagamenti INPS è quella del 23 settembre, giorno per cui è previsto l’accredito del cosiddetto “Bonus Irpef” da 100 euro.