Attualità

Covid, Sileri: “In autunno non serviranno le misure degli scorsi anni”

Il viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri, nel corso della presentazione della proposta per la sorveglianza viro-immunologica del Covid-19 al Ministero della Salute a Roma,27 gennaio 2021. MAURIZIO BRAMBATTI/ANSA
Con la prossima stagione torneranno le ferree misure anti-Covid? Risponde Pierpaolo Sileri, Sottosegretario alla Salute.

La bella stagione, che ha comportato tra il resto la discesa della curva dei contagi, è quasi giunta al termine: cosa accadrà, invece, in autunno? Il Sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, torna ad avanzare ipotesi a riguardo.

Soltanto qualche settimana fa aveva affermato che l’emergenza non è finita: ben diversa, tuttavia, appare la situazione rispetto agli anni precedenti e tale consapevolezza anima anche il Sottosegretario.

Non credo che nei prossimi mesi occorreranno misure come quelle che furono introdotte negli anni scorsi – ha dichiarato, di conseguenza, nelle scorse ore Sileri –, ma solo le normali accortezze che tutti abbiamo imparato a usare”. 

Misure quali il lockdown o il GreenPass, ad ogni modo, non sarebbero state vane. Pierpaolo Sileri ha sottolineato come queste fossero utili “in un preciso momento, nel quale vi era una ampia circolazione del virus e la popolazione non era ancora vaccinata o lo era in misura insufficiente“.