Lavoro, stage ed opportunità

Concorso Polizia di Stato, 1.381 posti per Allievi Agenti: i requisiti

Concorso Polizia di Stato: pubblicato in Gazzetta Ufficiale una nuova selezione. Di seguito tutte le info utili per presentare la propria domanda.

Il Ministero dell’Interno ha indetto un concorso Polizia di Stato per il reclutamento di 1.381 allievi agenti riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno o quadriennale. La selezione è rivolta ai giovani candidati diplomati.

Gli interessati alla procedura concorsuale devono presentare la domanda di partecipazione entro il 20 giugno 2022. Vediamo i requisiti necessari, le informazioni utili per candidarsi e il bando da consultare.

Concorso Polizia di Stato

Il concorso della Polizia di Stato per Allievi Agenti è rivolto a 1381 candidati che si trovino in una delle seguenti condizioni:

  • volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) in servizio da almeno sei mesi continuativi o in rafferma annuale;
  • volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) collocati in congedo al termine della ferma annuale;
  • volontari in ferma quadriennale (VFP4) in servizio o in congedo.

Il concorso non è aperto a civili, è rivolto sono a militari.

I requisiti

Per il Concorso Polizia di Stato i candidati devono tenere conto di alcuni requisiti specifici:

  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • aver compiuto 18 anni e non aver compiuto 26 anni. Quest’ultimo limite è elevato, fino ad un massimo di 3 anni, in relazione all’effettivo servizio militare prestato dai candidati;
  • diploma di scuola secondaria di secondo grado o equipollente, fatta salva la possibilità di conseguirlo entro la data di svolgimento della prova d’esame scritta;
  • per i volontari delle Forze armate che risultavano in servizio o in congedo alla data del 31 dicembre 2020, diploma di scuola secondaria di primo grado o equipollente, fatto salvo quanto diversamente previsto dall’articolo 2, comma 2 del bando;
  • efficienza fisica e idoneità fisica, psichica e attitudinale all’espletamento dei compiti connessi alla qualifica;
  • non sono ammessi coloro che sono stati, per motivi diversi dall’inidoneità psico-fisica, espulsi o prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze armate o nelle Forze di polizia, o destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una pubblica amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di pubbliche amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare;
  • non sono ammessi coloro che hanno riportato condanna anche non definitiva per delitti non colposi, o che sono imputati in procedimenti penali per delitti non colposi per i quali sono sottoposti a misura cautelare personale, o lo sono stati senza successivo annullamento della misura, ovvero assoluzione o proscioglimento o archiviazione anche con provvedimenti non definitivi.

Selezione

La procedura selettiva al concorso si svolgerà attraverso le seguenti fasi.

  • prova d’esame scritta;
  • prova di efficienza fisica;
  • accertamenti dell’idoneità psico-fisica;
  • accertamenti dell’idoneità attitudinale;
  • valutazione dei titoli.

Domanda

Le domande di partecipazione al concorso 2022 deve essere compilata ed inviata esclusivamente online entro il 20 giugno 2022.

 Concorso INPS 2022: tutte le info per candidarsi

Università di Catania