Test Ammissione

Test Medicina 2021: ancora dubbi su quattro domande

test medicina 2021
Test Medicina 2021: continuano le polemiche sui quesiti per l'accesso ai corsi di laurea. Il Miur ha già annullato una domanda, ma le segnalazioni continuano.

Test Medicina 2021: le segnalazioni sulle domande presenti nella prova di quest’anno sono state moltissime. Il Miur, nei giorni scorsi, ha annullato una domanda del test, per la domanda di un segno grafico rilevante: si tratta della domanda numero 56 e per la quale i candidati riceveranno un punteggio di 1,5 a prescindere dalla risposta.


Punteggi anonimi Test Medicina 2021: cosa fare se trovi errori


Test Medicina 2021: tutte le domande in dubbio

Nonostante l’annullamento della domanda numero 56, le polemiche e le segnalazioni continuano e le domande – come segnalato oggi in una diretta dell’Avv. Francesco Leone – in dubbio sarebbero almeno 4. La più discussa è soprattutto la domanda numero 21, inserita tra i quesiti di cultura generale ma che sarebbe, in realtà, una domanda di chimica. La domanda, oltre che posta in maniera poco chiara – secondo Gaspare Serroni, fondatore di Tutor Up – sarebbe totalmente inadatta a un test d’ingresso.

A essere in discussione, poi, è anche il quesito numero 2 sugli insiemi, la cui forma – secondo l’esperto – non avrebbe consentito ai candidati di capire esattamente la domanda. Anche la numero 26 e la numero 28 sarebbero corrette formalmente, ma piuttosto ambigue e tendenziose.

Test Medicina 2021: si prevede record di ricorsi

Gli errori e le ambiguità del test stanno portando a errori anche nel calcolo del punteggio di ogni candidato. Questo porterà, quasi sicuramente, a un record di ricorsi e sono moltissimi già gli aspiranti medici che si stanno rivolgendo ad avvocati per ricorsi collettivi e individuali. Consulcesi prevede migliaia di ricorsi dopo la pubblicazione finale delle graduatorie per l’ingresso alla Facoltà di Medicina.

“Nel test di quest’anno – ha dichiarato Massimo Tortorella, presidente di Consulcesi sono state violate le regole sotto tutti gli aspetti. Restano ancora dubbi su 3 domande e la normativa del bando non è stata rispettata. Chi presenterà ricorso non penserà a porre rimedio solo alla propria posizione, ma contribuirà a scardinare un sistema fallace che da troppo tempo cambia le sorti della vita di ciascun aspirante medico e di tutta la collettività”. 


Test Medicina 2021: dove è stato registrato il punteggio più alto in Italia

Università di Catania