Test Ammissione

Test Medicina 2021: il punteggio minimo per entrare

Test Medicina 2021
Test Medicina 2021: pubblicati i punteggi anonimi e riordinata la graduatoria. Così è stato stabilito il punteggio minimo teorico per accedere: eccolo di seguito.

Test Medicina 2021: venerdì 17 settembre sono stati resi pubblici, dal CINECA ma per conto del MUR, i risultati anonimi della prova. I candidati hanno potuto, così, ricevere maggiori informazioni circa il loro futuro. Inoltre è stato possibile stabilire il punteggio minimo. Di seguito i dettagli.

I punteggi anonimi: ciò che serve sapere

Chi non lo ha ancora fatto come può verificare i punteggi anonimi del Test Medicina 2021? Questi vanno consultati accedendo all’area riservata ai candidati, sulla piattaforma Universitaly. Generalmente per scovare il proprio risultato occorre ricordare le ultime cifre del proprio codice alfanumerico (il cosiddetto “codice etichetta”)  che si trovava sul foglio risposte e sulla scheda anagrafica il giorno del test. Tuttavia esistono anche delle strategie utili a chi ha completamente dimenticato la parte finale del codice.


Punteggio minimo Test Medicina 2021: quanto si abbasserà


Test Medicina 2021: il punteggio minimo teorico

La graduatoria della prova non è stata soltanto resa pubblica ma anche riordinata e analizzata, secondo quanto riportato anche da Studenti.it, dagli esperti di AlphaTest. Grazie a questo lavoro, ora emerge che il punteggio minimo teorico di quest’anno è 37,3, ovvero quello ottenuto dal candidato che occupa l’ultima posizione disponibile in graduatoria (la numero 13.128). Al contrario, il punteggio più alto è stato di 82,4 punti ed è stato registrato all’Università dell’Insubria Varese-Como.

Punteggio sotto il 37,3: cosa succede?

Resta da chiedersi se per chi ha totalizzato meno punti le speranze di entrare siano definitivamente finite. Buone notizie in merito. Occorrerà, in effetti, sapere che il punteggio minimo teorico di 37,3 potrebbe facilmente scendere il prossimo 28 settembre, giorno in cui verrà pubblicata la graduatoria nominativa nazionale. Di fatto non si tiene ancora conto delle preferenze dei candidati. Ciò significa che solo nel caso in cui tutti avessero inserito tutte le preferenze, l’ultimo candidato di questa graduatoria anonima sarebbe davvero l’ultimo ammesso.


Test Medicina 2021: “Errori nel calcolo del punteggio”

Speciale Test Ammissione