Attualità

Vaccini Covid, in Sicilia ora anche dai medici di famiglia: arriva conferma

vaccino Covid
In Sicilia anche i medici di famiglia verranno coinvolti nella campagna vaccinale contro il Covid-19: le novità.

L’assessore alla Salute, Ruggero Razza, nella serata di ieri, ha firmato la circolare dell’accordo che prevedeva l’occupazione di medici di famiglia nella campagna vaccinale: è quanto riportato da Il Giornale di Sicilia.

L’assessore Razza comunica all’Asp le regole da adottare sia per il servizio che per la consegna dei vaccini, mentre le clausole, raggiunte tramite accordo con Fimmg, Smi, Snami ed Intesa sindacale, vengono semplicemente accolte.

Tuttavia, affinché si proceda con la vaccinazione, è necessario che Roma consegni altre dosi di vaccino Moderna.

Come essere impiegato nella campagna vaccinale

I manager, tramite avvisi, dovranno chiedere ai medici di famiglia, a seconda di ogni provincia, la loro adesione per diventare impiegati nella campagna vaccinale e tale operazione dovrà essere completata nell’arco di 10 giorni.
Di conseguenza, ciascun paziente contatterà il proprio medico curante per pianificare la vaccinazione.
Si ricorda che al momento la vaccinazione è aperta agli over 70 e 80, gli impiegati nelle forze dell’ordine enel sistema scolastico, oltre che alla categorie estremamente vulnerabili.

Rimani aggiornato