Attualità

Autocertificazione zona arancione: quando serve e quale modulo usare

autocertificazione Pasqua 2021
Autocertificazione zona arancione: quando serve e quale modulo usare? Tutte le informazioni su spostamenti e situazioni di necessità autorizzate dal governo.

Autocertificazione zona arancione: quando serve e quale modulo usare? Da oggi la Sicilia cambia nuovamente colore, entrando di fatto in zona arancione. Questo significa che, in alcuni casi, i siciliani dovranno ricominciare a utilizzare l’autocertificazione. Il Governo ha, infatti, disposto nuovi controlli in strada per evitare gli spostamenti non autorizzati e arginare così il diffondersi del contagio.  Ma quale modulo usare?

Autocertificazione zona arancione: quando serve

Si ricorda che il modulo di autocertificazione, in zona arancione, serve per tutti gli spostamenti generalmente non consenti, dovuti a motivi di lavoro, di studio, salute o necessità all’esterno del proprio Comune di residenza. La giustificazione del motivo di lavoro può essere comprovata anche esibendo, per esempio, adeguata documentazione fornita dal datore di lavoro (tesserini o simili) idonea a dimostrare la condizione dichiarata.

Si ricorda poi che, ai sensi del Dpcm, sono consentiti gli spostamenti dai comuni con popolazione non superiore a 5.000 abitanti e per una distanza non superiore a 30 chilometri dai relativi confini, con esclusione in ogni caso degli spostamenti verso i capoluoghi di provincia.

Il modulo può essere utilizzato dalle 5 di mattina fino alle 22 (o anche se ci si trova fuori dalla propria residenza o dal proprio domicilio dopo lo scattare del coprifuoco per motivi di necessità). Sarà possibile attestare la legittimità dello spostamento anche mediante autodichiarazione. La veridicità delle autodichiarazioni sarà oggetto di controlli successivi e l’accertata falsità di quanto dichiarato costituisce reato. 

Si consiglia di stampare e di compilare preventivamente l’autocertificazione. Tuttavia, qualora al momento dei controlli non si fosse in possesso del modulo, questo verrà fornito sul posto dall’addetto i controlli.


Autocertificazione zona arancione: il modulo in PFD


Autocertificazione zona arancione: quali sono i motivi di necessità

Quali sono i motivi di necessità che giustificano gli spostamenti e che necessitano dunque dell’autocertificazione? Stando alle FAQ del governo, i motivi di necessità sono legati a

  • Rientro nelle seconde case: secondo le ultime disposizioni, è consentito sempre il rientro nelle “seconde case” ubicate dentro e fuori regione. Per questo tipo di spostamento, è necessaria l’autocertificazione.
  • Visite a parenti o amici non autosufficienti: è una condizione di necessità e quindi non sono previsti limiti orari. Nel caso si tratti di persone anziane o già affette da altre malattie, ricordate però che sono categorie più vulnerabili e quindi cercate di proteggerle dai contatti il più possibile. Lo spostamento per dare assistenza a persone non autosufficienti è consentito anche tra Comuni/Regioni/Province autonome in aree diverse, ove non sia possibile assicurare loro la necessaria assistenza tramite altri soggetti presenti nello stesso Comune, Regione o Provincia autonoma.
  • Genitori separati: gli spostamenti per raggiungere i figli minorenni presso l’altro genitore o comunque presso l’affidatario, oppure per condurli presso di sé, sono consentiti anche tra Regioni e tra aree differenti. Tali spostamenti dovranno in ogni caso avvenire scegliendo il tragitto più breve e nel rispetto di tutte le prescrizioni di tipo sanitario.
  • Fare la spesa in un altro Comune: gli spostamenti verso Comuni diversi da quello in cui si abita sono vietati, salvo che per specifiche esigenze o necessità. Fare la spesa rientra sempre fra le cause giustificative degli spostamenti. Laddove quindi il proprio Comune non disponga di punti vendita o nel caso in cui un Comune contiguo al proprio presenti una disponibilità, anche in termini di maggiore convenienza economica, di punti vendita necessari alle proprie esigenze, lo spostamento è consentito, entro tali limiti, che dovranno essere autocertificati.

Sicilia zona arancione: si può fare visita ad amici e parenti? 

Rimani aggiornato