Università di Catania

UNICT – Prime lauree in presenza: c’è anche il rettore Priolo [FOTO]

Riprendono le lauree in presenza anche all'Università di Catania: ecco i primi studenti laureati dopo l'emergenza Covid-19 appartenenti al Dipartimento di Scienze del Farmaco.

L’Università di Catania riparte a pieno titolo e un iniziale segno di recupero sono le lauree, effettuate di nuovo in presenza. I primi studenti sono stati quelli del Dipartimento di Scienze del Farmaco, laureati in CTF, Chimica e Tecnologia Farmaceutiche. La cerimonia si è svolta nel pieno rispetto delle norme di contenimento del contagio da Covid-19, vale a dire con un numero di persone ristretto e gli opportuni distanziamenti. Anche il rettore Francesco Priolo ha tenuto ad essere presente alla seduta di laurea, proprio per l’importanza simbolica che una giornata simile riveste.

Di certo si è trattato di una giornata di grande festa per tutti, dagli studenti contenti di aver ottenuto il titolo di studio, ai docenti e allo staff Unict per i quali la seduta è stato un forte segno di ripartenza. Non bisogna tuttavia dimenticare che nel corso del lockdown, molti studenti dell’Università di Catania hanno conseguito il titolo in modalità online. Naturalmente si è trattata di una scelta obbligata dovuta alle misure restrittive attive durante la fase di chiusura, e a tal proposito il rettore Priolo aveva promesso agli studenti neolaureati uno o diversi Graduation days per permettere anche a loro di festeggiare adeguatamente il conseguimento del titolo.

Si spera dunque che, in fase di ripartenza, sia possibile anche iniziare a pensare a come effettuare queste giornate dedicate alle cerimonie degli studenti laureati nelle precedenti sessioni, in modo da garantire a tutti un eguale trattamento, nonostante tutto.


 Leggi anche: Rettore Priolo a LiveUnict: “Vi spiego la Fase 2 tra lezioni, lauree, tirocini e Graduation Day”

Rimani aggiornato