Catania

Etna, il vulcano si risveglia: nuova eruzione dal cratere di Sud-Est

Foto scattata da Boris Behncke. Tremestieri Etneo (CT)
Il tremore vulcanico, pur mostrando una leggera diminuzione, si attesta su valori medio alti.

L’Etna dà il buongiorno ai catanesi e agli abitanti di tutta la provincia stamattina con un risveglio pirotecnico segnalato dall’alba di stamattina. Come segnala l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, alle 05:37 di oggi, giovedì 30 maggio, le reti di monitoraggio hanno registrato una colata di lava sommitale dal cratere di Sud Est.

Dalle ore 3.35 di oggi, la rete di telecamere di sorveglianza hanno registrato l’apertura di una bocca effusiva alla base meridionale del Nuovo cratere di Sud Est, con emissione di una piccola colata lavica. Il tremore vulcanico, pur mostrando una leggera diminuzione, si attesta su valori medio alti.

Ne dà notizia anche il vulcanologo dell’INGV Boris Behncke, commentando la notizia sui social e allegando delle foto scattate da Tremestieri Etneo in cui immortala la nuova eruzione vulcanica.

“L’Etna rientra in eruzione – commenta Behncke – piccole colate di lava e modesta attività stromboliana da due fratture sub-terminali (cioè, quasi sommitali) alla base sud-sudest e sul fianco nord-orientale del NSEC”. 

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di TEMU destinati agli studenti universitari per ottenere un pacchetto buono di 💰100€. Clicca sul link o cerca ⭐️ apd39549 sull'App Temu!