Lavoro, stage ed opportunità

Consiglio di Stato, pubblicato bando per tirocinio: posti per laureati

Il Consiglio di Stato ha pubblicato il bando per 35 posti per Tirocinio della durata di 18 mesi. Richiesta laurea in giurisprudenza e un ottimo curriculum accademico.

Il Consiglio di Stato ha pubblicato il bando per la selezione di 35 tirocinanti per un periodo di 18 mesi. Lo scopo è quello di formare attraverso l’attività presso le Sezioni consultive e giurisdizionali del Consiglio di Stato.

Per poter partecipare alle selezioni, il candidato dovrà soddisfare i seguenti requisiti:

  • possesso di un titolo di laurea in Giurisprudenza almeno quadriennale;
  • una media di almeno 27/30 negli esami di: diritto costituzionale, diritto privato, diritto processuale civile, diritto commerciale, diritto penale, diritto processuale penale, diritto amministrativo, diritto del lavoro; è inoltre richiesto un voto di laurea non inferiore a 105/110;
  • non aver mai riportato condanne per delitti non colposi, pene detentive per contravvenzioni oppure misure di sicurezza o prevenzione;
  • non aver compiuto 30 anni.

Chi ha già svolto tirocini presso il Consiglio di Stato, lo abbia interrotto o lo stia ancora svolgendo, non potrà presentare la domanda. In caso di parità di requisiti, ad avere la precedenza sarà chi ha partecipato a corsi di formazione in materia giuridiche.

Chi parteciperà al tirocinio non avrà diritto ad alcun compenso, e al termine dei 18 mesi non verrà inserito automaticamente nella Pubblica Amministrazione.

La domanda di partecipazione deve essere inviata (insieme alla documentazione richiesta) a:

  • Ufficio di segreteria del segretariato generale e di coordinamento dell’attività amministrativa, Palazzo Spada, piazza Capo di Ferro, n. 13 00186 Roma;

oppure all’indirizzo:

  • segreteriatogenerale@giustizia-amministrativa.it;
  • cds-segretariatogensegrpart@ga-cert.it (pec);

La documentazione dovrà arrivare all’Ufficio competente entro e non oltre il 30 marzo (30° giorno dalla pubblicazione del bando sul sito istituzionale della G.A.).

Per consultare il bando e scaricare la domanda:

Bando

Domanda

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.