Tecnologia e Social

Instagram, il “mistero” dei followers scomparsi: ecco a cosa è dovuto

Migliaia di followers scomparsi da Instagram. Negli account delle celebrità, degli influencer e delle aziende diminuiscono i seguaci. Cancellazione di profili fake o semplice bug?

Molti utenti si sono accorti, nella giornata di ieri, una notevole riduzione di followers nei propri profili. Particolarmente evidente il crollo dei followers è stato sugli account di varie celebrità che hanno perso più di un milione di ” seguaci” come ad esempio la cantante Ariana Grande che ne ha persi circa 3 milioni, Selena Gomez circa 2 milioni e Katy Perry quasi un milione in meno. Molti quindi i profili che hanno visto i proprio followers diminuire dalle celebrità, alle aziende, agli influencer e le piccole personalità.

Non è mancato molto e sono state moltissime, infatti, le lamentele e i disappunti degli utenti, soprattutto su twitter, per la drastica cancellazione di questi account.

Eliminazione profili fake?

In un mercato in continua evoluzione dove i termini di followers, pubblicità, statistiche degli utenti sembrano rivelare importanti introiti economici da sempre Mark Zuckerberg ha provato ad eliminare possibili account inattivi. In un comunicato stampa di novembre il social fotografico aveva spiegato di voler impegnarsi per ridurre, infatti, ogni attività non autentica che possano includere like, follower e commenti fasulli.

La risposta di Instagram

Sembra tuttavia che la scomparsa di centinaia  di migliaia di followers dagli account di numerosi utenti non sia stato dovuto a una cancellazione da parte di Instagram degli account fake bensì, come lo stesso Instagram ha rivelato tramite Twitter, da un bug che ha causato tale imprevisto. Per bug si intende generalmente in informatica un errore nella scrittura del codice sorgente di un programma software.

Gli sviluppatori del social sono già a lavoro per ripristinare al più presto gli account scomparsi che torneranno ben presto tra i followers degli utenti.