Tecnologia e Social

Telefonia mobile, più giga per l’estero: le offerte delle maggiori compagnie

Dal primo gennaio è entrato in vigore l’obbligo per tutte le compagnie telefoniche di aumentare i giga di internet spendibili all’estero. Come si sono adeguati i maggiori operatori?

Con il nuovo anno sono arrivate novità importanti per coloro che viaggiano molto in Europa, avendo così bisogno di una buona tariffa telefonica che comprenda abbastanza giga per l’estero. Si tratta di una norma europea che già nel 2017 aveva abolito il sovrapprezzo di roaming all’interno dell’UE e che, adesso, prevede l’aumento dei giga di internet spendibili in tutti i paesi della Comunità.

L’Unione ha, quindi, fornito una formula di riferimento a cui tutti gli operatori dovranno adeguarsi per calcolare l’aumento dei giga in base al piano tariffario dei clienti. Il minimo dei giga consentiti dalle leggi comunitarie corrisponde al costo dell’offerta, Iva inclusa, divisi 4,5 da moltiplicare per due.

I gestori italiani, tuttavia, si sono adeguati in modo vario alle nuove norme, suddividendosi tra chi le rispetta alla lettera, chi concede addirittura una quantità di giga superiore a quella prevista e chi ancora non ha aggiornato i piani tariffari, avvalendosi della deroga messa a disposizione dall’UE. Vediamo, quindi, le varie compagnie nel dettaglio.

VODAFONE

Vodafone ha scelto di essere generoso con i suoi clienti, offrendo 5 GB al posto dei vecchi 4,4 per l’offerta Unlimited X3, 6 GB anziché 5,5 GB per Unlimited X4 Pro, 10 GB invece di 9,2 GB per i clienti con il piano Unlimited Red, fino ad arrivare a 20 GB anziché 14,6 GB per Unlimited Red+.

WIND/TRE

Wind e Tre hanno, invece, scelto di rispettare la formula fornita dall’UE, al punto che, visitandone i siti ufficiali, è possibile calcolare autonomamente il proprio piano di giga esteri, inserendo il costo della propria offerta.

TIM

Questo operatore, ancora, ha deciso di rispettare la soglia minima prevista per alcuni dei suoi piani tariffari, mentre si è rivelato particolarmente generoso per altre offerte, tra le quali la nuova a dieci euro al mese per 20 GB e mille minuti e 5 GB all’estero, al posto dei 3,7 GB previsti.

ILIAD

La compagnia telefonica low cost Iliad ha scelto di applicare soglie più alte rispetto a quanto richiesto dalle leggi europee, offendo 4 GB per il piano tariffario di 7.99 euro e 3 GB per quello di 6,99 euro.

ALTRI OPERATORI

Infine Fastweb  ha scelto di avvalersi della deroga concessa per aggiornare le tariffe e offre, al momento, un solo GB in Europa, mentre Poste Mobile e Lyca Mobile si sono adeguate alla soglia minima.

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.

Altro... giga internet, Iliad, roaming, telefonia mobile, tre, vodafone
Vodafone, Tim, Wind e Tre: nel 2019 aumento tariffe telefoniche per alcuni clienti

Dicembre sarà un mese di “regali” coi fiocchi per i clienti dei principali operatori di telefonia mobile e fissa, che...

Promozioni telefoniche: le offerte di Natale di Vodafone, Tim, Wind e Tre

Ecco le offerte delle principali compagnie telefoniche in occasione delle festività natalizie, tra la nuovissima +50 Giga di Vodafone, e...

Chiudi