News

Treni fermi in Sicilia: in arrivo sciopero di macchinisti e capitreno

Saranno i macchinisti e i capitreno ad incrociare le braccia e dare uno stop ai trasporti in Sicilia: previsti disagi per tutti i viaggiatori che avranno necessità di spostarsi in treno.

Nella giornata di domani,4 dicembre, è previsto uno sciopero di macchinisti e capitreno che potrebbe procurare qualche disagio nel settore ferroviario. È stato proclamato da OR.S.A Ferrovie e durerà 8 ore, tra le 9 e le 17 e riguarderà i dipendenti di Trenitalia. In quelle ore i treni rimarranno fermi e potrebbero scatenarsi ritardi a seguire.

I motivi della protesta riguardano le condizioni di lavoro dei ferrovieri i quali si rivolgono all’azienda in quanto non rispetterebbe i termini del CCNL. In una nota diffusa dalla Segreteria Regionale in merito alla mobilitazione si fa riferimento “alla forte pressione che il personale mobile subisce nei turni di lavoro, alla logistica, alla pausa refezione che ancora nel 2018 viene messa in discussione da interpretazioni unilaterali di dirigenti aziendali responsabili dell’aumento dello stress nel personale”.

Ma il sindacato insiste anche sulle evidenti carenze che riguardano la nostra isola, soprattutto in merito ai servizi ad Alta Velocità che dovrebbero essere una realtà nazionale ma sono solo un miraggio in una Sicilia che viene sempre tagliata fuori dai grandi progetti. Il sindacato da riferimento all’isola come “regione ormai dimenticata”, affermando la necessità dello sciopero per mandare un messaggio forte a Trenitalia.

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.