Società

Sicilia all’ultimo posto nella spesa per teatro, musei e concerti

A evidenziarlo è stata Federculture "Impresa Cultura" nel suo rapporto sulle spese culturali degli abitanti della Penisola.

Nell’attesa che Palermo, scelta come capitale italiana della cultura 2018, dia i suoi frutti, il rapporto annuale di Federculture “Impresa Cultura” presentato a Milano, che si occupa di verificare la spesa media degli abitanti in attività culturali, ha visto classificarsi all’ultimo posto la Sicilia

La regione siciliana è la maglia nera del Paese, con una spesa media di 66 euro al mese spesi fra teatro, cinema, musei e concerti. Al primo posto il Trentino Alto Adige, dove la spesa è di circa 191 euro al mese. Rilevante anche la differenza tra Nord e Sud: nelle regioni settentrionali italiane infatti, la spesa media supera i 150 euro, mentre nelle regioni meridionali si arresta a 95 euro.

Positivo, infine, è stato il risultato della spesa complessiva dell’intero Paese (circa 71,4 miliardi di euro), che è cresciuta del 2,6% nel 2017 rispetto all’anno precedente.