Eventi

Torna Pint of Science, l’evento dove birra e scienza si incontrano

Ritorna per l'edizione 2018 l'atteso evento in cui la divulgazione scientifica esce dalle fredde aule universitarie per trasferirsi tra i tavoli dei pub del catanese, dove speakers e interessati potranno dialogare di scienza con un boccale di birra a portata di mano.

Scienza o birra? Tutte e due, grazie! Dal 14 al 16 maggio in tre pub di Catania, grazie alla sinergia tra l’associazione “Pint of Science Italia” e il Centro Siciliano di Fisica Nucleare e Struttura della Materia (CSFNSM), torna Pint of Science, l’evento di divulgazione scientifica internazionale che porta in maniera gratuita la scienza tra i tavoli e i bicchieri dei locali coinvolti.

L’evento si svolgerà in contemporanea in venti città italiane e 21 Paesi nel mondo; il format prevede il coinvolgimento di tre pub per ogni città, nei quali verranno affrontati argomenti scientifici diversi suddivisi in sei aree tematiche: “Beautiful Mind” (neuroscienze, psicologia e psichiatria), “Dagli atomi alle galassie” (chimica, fisica e astronomia), “Il mio corpo” (biologia umana), “Pianeta Terra” (scienze della terra, evoluzione e zoologia), “Tecnologizzami” (tecnologia e computer) e “Scienze sociali” (legge, storia e scienze politiche).

Per quanto riguarda il capoluogo etneo, i pub coinvolti sono il Mr. Hyde (via Santa Filomena 30), il Joyce Irish Pub (via Montesano 46) e The Boozer (via Caff 6), dove, in ciascuna delle tre giornate a partire dalle 20.30 verranno trattati rispettivamente i macro-temi “Our Body”, “Teach Me Out” e “Atoms to Galaxy”, per un totale di nove talk dove si avvicenderanno ospiti provenienti da svariate realtà accademiche dell’ateneo catanese.

Tra gli speakers presenti all’evento interverranno: Massimo Gulisano, biologo, il cui intervento di lunedì al Mr. Hyde verterà sull’ingegneria genetica e la possibilità di modificare il genoma per creare la biologia sintetica; Francesco Priolo, fisico della materia, che il 15 maggio al Joyce parlerà di fotonica e di come da luce e materia possano scaturire innovazioni tecnologiche importantissime, mentre in contemporanea al The Boozer interverrà Luciano Pandola, fisico astroparticellare, con un talk intitolato “Quanto pesano i fantasmi?”.

Ma al Pint of Science sarà presente anche Carlo Carluccio Castracani, dottorando in biochimica reduce di FameLab, che parlerà di Oncoweb, la nuova branca delle Fake News.

Maggior informazioni circa la tre giorni di birra e scienza sono reperibili attraverso l’evento Facebook e il sito ufficiale del Pint of Science Festival, di seguito la locandina del Pint of Science Catania.

 

Università di Catania