Lavoro, stage ed opportunità

Concorso Vigili Urbani, novità sul bando: limiti di età e scadenza

Vigili urbani comune Catania
Concorso Vigili Urbani a Catania: prolungato il termine ultimo per la presentazione delle domande e innalzato il numero di età per la selezione dei partecipanti.

Continuano le difficoltà e le vicissitudini sul bando di concorso per l’assunzione di 30 vigili urbani a Catania, pubblicato il mese scorso sulla Gazzetta ufficiale della regione Sicilia e del principale comune etneo. Dopo lo scarso interesse da parte dei cittadini catanesi nei confronti del bando con poche domande pervenute, si prolunga il termine ultimo per la presentazione delle candidature e si elimina il limite di età.

Il bando iniziale prevedeva, infatti, un limite di età: solo i giovani fino ai 30 anni potevano fare domanda. I motivi dell’apertura del bando oltre a voler rafforzare il carente organico della Polizia municipale, tenevano in considerazione l’età media elevata dell’attuale organico: la maggior parte dei vigili in servizio ha più di 55 anni, un dato che oltre a cozzare con il problema della disoccupazione giovanile della nostra città, si scontra anche con le mansioni affidate ai vigili, talvolta troppo faticose per una città caotica come quella di Catania.

A causa delle normative previste dall’Unione europea in merito, è stato deciso di abolire il limite di età inizialmente previsto dalla prima fase e di prolungare i termini di presentazione delle domande al 26 febbraio 2018. Dato lo scarso numero di domande inizialmente pervenuto, quanti cittadini avranno ancora voglia di presentare la propria candidatura. Ricordiamo che il bando prevede l’assunzione di trenta vigili urbani con contratto a tempo determinato per cinque mesi.

LEGGI ANCHE: Concorso Vigili Urbani a Catania: poche domande pervenute, bando ancora aperto

LEGGI ANCHE: LAVORO – Concorso vigili urbani: come fare domanda

LEGGI ANCHE: LAVORO – Concorso per diventare vigili urbani: il bando

Università di Catania