News

Fake news sempre più frequenti: aumentano i rischi “bufala” in rete

Sempre più italiani si informano sul web e vengono colpiti dalle “fake news” senza esserne al corrente.

Una ricerca effettuata da Demos, istituto di ricerca politica e sociale fondato da Ilvo Diamanti, ha evidenziato che un italiano su due è stato colpito dalle fake news sul web.

La maggior parte dei cittadini, oggi, a differenza del passato, si informa sul web. La rete diventa il mezzo principale per comunicare e restare in contatto con il mondo esterno. Non sempre, però, le notizie che circolano su internet sono veritiere e ciò diventa un problema molto rilevante e da non sottovalutare per una corretta informazione e conoscenza degli eventi e delle notizie che, ogni girono, bombardano la mente dell’individuo.

Dall’indagine emerge che “la metà degli italiani ammette di aver creduto vera una notizia letta su internet, che poi si è rivelata falsa”. Questo però non turba gli animi dei lettori che, nonostante ciò, continuano a preferire il mondo delle news online. Il 22% degli intervistati sostiene di non essere mai entrato in contatto con queste “bufale”, che vengono maggiormente percepite da coloro che abitano in centri dalle piccole dimensioni; mentre per i cittadini che abitano nelle grandi città, e in particolare nel Sud della Penisola, la lettura di queste fake news risulta essere sempre più frequente. Fenomeno, questo, da non trascurare poiché potrebbe diventare uno tra i più forti mezzi di manipolazione, riscuotendo effetti socio-psicologici sulla popolazione.

Lorena Cutoli

Altro... bufala, fake news, informazione, internet, nohome
CATANIA – Natale 2017, giorni d’apertura e orari dei centri commerciali

I giorni e gli orari di apertura e chiusura dei principali centri commerciali di Catania durante le festività natalizie.  Le...

NETFLIX – Operazione nostalgia, torna Fantaghirò

Netflix sceglie Fantaghirò. Questa la preferenza del leader mondiale per lo streaming in abbonamento di serie TV e film, animando...

Chiudi