Università di Catania

UNICT – Ai benedettini tavola rotonda sugli studi umanistici con la ministra Valeria Fedeli

Ai benedettini si terrà il quarto Colloquio di ricerca del dipartimento di Scienze umanistiche dell’Università di Catania nell’aula magna del Monastero nelle giornate di giovedì 26 e venerdì 27 ottobre. 

La rassegna si articolerà in una serie di dialoghi e tavole rotonde per approfondire aspetti legati a tematiche quali la mediazione culturale con i migranti, la conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale e la declinazione dei saperi umanistici nell’era del digitale. 

I lavori prenderanno il via giovedì 26 ottobre alle 9 – dopo i saluti introduttivi del prorettore Giancarlo Magnano San Lio e della direttrice Marina Paino – con la sessione plenaria dedicata al tema “Mediazione culturale e gestione dei conflitti” e moderata dal prof. Marco Mazzone; nel pomeriggio, a partire dalle 15, i colloqui si concentreranno sulla tematica “Umanistica digitale: la sfida dei saperi nell’epoca della comunicazione digitale” (la sessione sarà moderata dal prof. Antonio Sichera). 

L’indomani, venerdì 27 ottobre (ore 9), l’attenzione si sposterà sul tema “Patrimonio culturale, ricerca, istituzioni”. Alla sessione, coordinata dal prof. Giacomo Pignataro, già rettore dell’Ateneo catanese, partecipano, oltre ai rappresentanti delle istituzioni locali e dell’impresa culturale, anche ospiti di rilievo nazionale: Patrizia Asproni (presidente del Museo Marini e di Confcultura) e Salvatore Carrubba (docente dell’Università di Milano, presidente del Piccolo Teatro e della Fondazione Collegio Università Milanesi).

Venerdì pomeriggio, a partire dalle 17, il tema della ricerca e della didattica universitaria sarà affrontato grazie al contributo dei massimi rappresentanti delle istituzioni nazionali: il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Valeria Fedeli, il presidente della Conferenza dei rettori delle università italiane Gaetano Manfredi, del prof. Paolo Miccoli, componente del Consiglio direttivo dell’Anvur (l’Agenzia nazionale di Valutazione del Sistema universitario e della Ricerca), del direttore dell’Agenzia Apre (Promozione della Ricerca Europea) Marco Falzetti e di Vania Virgili, rappresentante nazionale per Horizon 2020 – SC6, introdotti dal rettore Francesco Basile.

Programma completo

Università di Catania