Attualità

CATANIA – Parte il car sharing: ecco le zone in cui potrà essere usato il servizio

Finalmente è partito il servizio di Car Sharing a Catania. Aspettato da tantissimi, soprattutto da studenti universitari, il car e moto sharing, come avevamo anticipato qualche settimana fa, verrà seguito dalla società Enjoy che metterà a disposizione auto e scooter.

car sharing catania

 

A Catania la flotta Enjoy sarà di 200 veicoli, 170 Fiat 500 e 30 scooter MP3 Piaggio, che potranno essere rilasciati al termine dell’utilizzo all’interno dell’area coperta dal servizio che sarà di circa 30 kmq. Le Fiat 500 avranno libero accesso e transito nelle ZTL e potranno essere parcheggiate gratuitamente in tutti gli stalli, anche in quelli delimitati dalle strisce blu. Altri parcheggi “dedicati” sono previsti all’interno di alcune stazioni di servizio Eni posizionate in zone strategiche e ad alta circolazione automobilistica della città. Tutte le Fiat 500 della flotta attiva a Catania saranno omologate euro 6 ed equipaggiate per trasportare in tutta comodità fino a quattro persone, mentre gli scooter MP3, progettati e sviluppati in stretta collaborazione tra Eni e il Gruppo Piaggio per lo specifico utilizzo in modalità sharing, garantiscono sicurezza e facilità d’uso, con limitazione della velocità massima a 90km/h, dotazione di due caschi posti sotto la sella e cuffiette igieniche monouso.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di TEMU destinati agli studenti universitari per ottenere un pacchetto buono di 💰100€. Clicca sul link o cerca ⭐️ apd39549 sull'App Temu!

LE TARIFFE E IL FUNZIONAMENTO

Le tariffe sono: 25 centesimi al minuto per le auto (per i primi 50 km, dopo i quali si applica anche il costo al km di 25 centesimi), oppure tariffa giornaliera 50 euro; 35 centesimi al minuto per gli scooter (per i primi 50 km, dopo i quali si applica anche il costo al km di 25 centesimi), oppure tariffa giornaliera 60 euro. Il costo è “all inclusive” perché comprende anche le spese di assicurazione, manutenzione, carburante e parcheggio. Per entrambi i mezzi c’è la possibilità di effettuare la “prenotazione estesa” che prevede i primi 15 minuti gratuiti e dal 16° al 90° una tariffa di 10 centesimi al minuto.

Grazie al recente rafforzamento della partnership con Vodafone Italia, Enjoy ha deciso inoltre di installare su tutte le auto catanesi un dispositivo telematico che consente di verificare il corretto utilizzo del veicolo e stabilire la dinamica di eventuali sinistri: in questo modo si vuole aumentare la disponibilità di mezzi efficienti ed incoraggiare uno stile di guida attento alla sicurezza coerente con lo spirito della condivisione di chi vive nell’era della sharing mobility. Nei prossimi mesi i dispositivi saranno installati su tutta la flotta Enjoy

L’affitto delle auto e moto avverrà semplice e veloce: attraverso un abbonamento, una card e un’applicazione sul proprio smartphone sarà possibile prelevare i veicoli anche sulle strisce blu, utilizzarli e poi lasciarli, pagando il noleggio in proporzione al tempo di utilizzo, senza limitazioni minime.

ECCO LA MAPPA DOVE E’ POSSIBILE FRUIRE DEL SERVIZIO

 

carsharing

UNIVERSITÀ DI CATANIA