Attualità News

Vuoi partire? Come, quando e dove te lo suggerisce un’app catanese

Nel pieno degli esami invernali arriva una buona notizia per le tasche di tutti i giovani che, stressati dalle interminabili pagine da studiare, non vedono l’ora di terminare la sessione e trascorrere un weekend lontano dai doveri universitari. Le mete non mancano, ma – ahimè – lo studente deve spesso fare i conti con il lato economico della questione. Grazie alla collaborazione tra due start up, Giftsitter e Beepry, la soluzione per ovviare al problema viene fornita da un team catanese, ideatore di un’apposita app chiamata Tripoow, scaricabile gratuitamente per chi utilizza un sistema operativo di tipo Android, sia in italiano che in inglese. “È un servizio assolutamente gratuito – precisa Gabriella Massara, Social Media Manager del team – pubblicato sullo store Google Play di Android”. Inoltre è possibile trovare l’app anche sugli store Apple, Amazon e BlackBerry.

Cos’è che rende Tripoow talmente innovativa? Grazie all’iniziativa di Salvatore Ambrosino e Sergio Serafini, co-founder di Tripoow, non sarà più necessario perdere ore e ore preziose navigando online, alla ricerca disperata di una soluzione che permetta di conciliare sia date sul calendario che mete ambite, di incastrare giorni e località, dal momento che sarà l’app a selezionare autonomamente le varie possibilità in base al budget massimo impostato dall’user, individuando così i voli più economici. La schermata che comparirà indicherà al cliente tutte le mete disponibili con i relativi prezzi, il tutto all’insegna del risparmio. Ciò che dovrà fare l’utente è semplicemente scegliere l’orario del biglietto aereo, per poi essere direttamente reindirizzato sul sito web della compagnia che effettua la tratta in questione.

Il progetto è corredato anche della cosiddetta User Experience, periodicamente monitorata da Irene Ranieri, che studia l’interazione tra gli utenti sulla neo piattaforma digitale. Le idee non mancano e il passo successivo, se i feedback ricevuti saranno positivi, sarà proporre la prenotazione dell’hotel, in base al miglior rapporto qualità/prezzo, anch’esso individuato dalle indicazioni fornite dal cliente, le cui preferenze sono sempre il punto di partenza.

La molla che ha spinto questo gruppo siciliano a mettersi a tu per tu con la burocrazia, le interminabili code, i fastidiosi cavilli e le tradizionali difficoltà quotidiane è stato l’amore per la propria terra e il desiderio di creare occupazione sul proprio territorio. “Non ci sentiamo eroi, siamo semplicemente ragazzi che hanno fatto una scelta diversa e vogliono rappresentare una storia di successo”: è così che motivano la forza di volontà dimostrata, che in questa frase trapela in modo evidente più che mai.

Laura Paglia

Proofreading e Autrice Nata a Caltagirone ma innamorata di Catania, dove frequenta la facoltà di Giurisprudenza, dopo essersi diplomata al Liceo Classico, ha fin da piccola mostrato una particolare attitudine per la scrittura in tutti i suoi aspetti; approfitta al volo della possibilità offertale dalla redazione catanese per confrontarsi col mondo del giornalismo e per sperimentare concretamente un ambito che la affascina da anni; mette così al servizio del giornale telematico le competenze acquisite durante i suoi studi e la sempre presente passione per la scrittura, cercando di affinare al meglio le capacità coltivate, perché misurare se stessi e mettersi alla prova è la base per il raggiungimento dei propri obiettivi.

Da TWITTER

Il banco di #Sardine riempie #Catania: "L'Italia dell'odio comincia a scricchiolare" @6000sardine https://catania.liveuniversity.it/2019/12/08/sardine-catania-7-dicembre-flash-mob/

#Saldi invernali 2020: la data d’inizio in #Sicilia #saldisicilia https://catania.liveuniversity.it/2019/12/06/saldi-invernali-2020-sicilia-data/

9 laureati vincono concorso per fare i netturbini: la scelta dei giovani contro la precarietà https://www.liveuniversity.it/2019/12/06/netturbini-laureati-barletta-puglia-lavoro/

Load More...