Attualità Università di Catania

Aggredita e insultata da un parcheggiatore al Monastero dei Benedettini

monasteroL’ennesimo caso di aggressione da parte di un posteggiatore abusivo. È successo a Catania, al Monastero dei Benedettini, sede del Dipartimento di Scienze umanistiche e di molte attività culturali. 

Come racconta La Sicilia, la “vittima” si era recata al Monastero per partecipare al ciclo di incontri “Conoscere il mondo arabo-islamico”, il laboratorio organizzato dall’Università di Catania e aperto a tutti, studenti e cittadini. Dopo aver parcheggiato l’auto all’ingresso del Monastero dei Benedettini (dove non ci sono strisce blu), viene fermata dal posteggiatore abusivo.

Nonostante provi ad ignorarlo, la ragazza viene inseguita fino al cortile del Monastero dal posteggiatore, che continua a chiederle con insistenza i soldi, perché “alle 19.00 se ne va”. Ancora una volta la “vittima” si è rifiutata di pagare il pizzo, anche a costo di essere aggredita verbalmente e insultata proprio nel cortile del Monastero. Tra urla e aggressioni verbali, mentre si svolgevano le lezioni.

L’opposizione al pagamento di questo pizzo è costata un danneggiamento ai tergicristalli, ma in occasione dei prossimi incontri le ripercussioni potrebbero essere altre…

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!