Attualità Lavoro, stage ed opportunità

Tirocini 2015-2016 promossi dal Ministero degli Esteri, MIUR e CRUI

tirociniIl Ministero degli Esteri, insieme al MIUR e alla Fondazione CRUI, hanno pubblicato un bando per l’anno 2015-2016 che prevede l’attivazione di tirocini nelle Ambasciate e nelle Rappresentanze permanenti all’estero.

Il bando prevede l’assegnazione di ottantadue stage retribuiti, riservati a studenti universitari, per svolgere percorsi di formazione e lavoro, di tre mesi, dal primo 1° Ottobre al 31 Dicembre. Si colloca all’interno del Programma  di tirocini MAECI – MIUR – Fondazione CRUI, promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e dalla Fondazione CRUI per le Università Italiane.

Il progetto si colloca nel quadro della campagna di promozione della candidatura italiana al Consiglio di Sicurezza dell’ONU, lo scopo del programma è di  far conoscere agli studenti universitari le attività istituzionali svolte dal MAECI.

Essere studenti di una delle università italiane che aderiscono al bando, età non superiore ai 28 anni, una media dei voti non inferiore a 27/30, sono solo alcuni dei requisiti richiesti; per prendere visione degli altri requisiti e di altre informazioni dettagliate, vi invitiamo a visitare il bando.

E’ previsto un rimborso spese di 400 euro. Agli stagisti che, invece, sceglieranno una sede con disponibilità di alloggio, verrà concesso un rimborso pari a 200 Euro mensili.  tutti i partecipanti al programma di tirocini saranno riconosciuti, inoltre, 2 crediti formativi universitari CFU per ogni mese di effettiva attività.

I percorsi di formazione e lavoro messi a bando si svolgeranno in Belgio, Irlanda, Malta, Spagna, Svezia, Svizzera, Stati Uniti, Finlandia, Danimarca, Austria, Francia, Italia, Paesi Bassi, Eritrea, Costa d’Avorio, Ghana, Bielorussia, Sri Lanka, Nicaragua, Turchia, Tunisia, Mynamar, Georgia, Montenegro, Vaticano, Argentina, Messico, Camerun, Congo, Etiopia, Kenya, Tanzania, Arabia Saudita, Iraq, Emirati Arabi Uniti, Giordania, Iran, Israele, Malaysia, Repubblica di Corea, Cina, Vietnam, Australia, Nuove Zelanda, Kosovo, Egitto, Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, Algeria e Sudan.

Le domande di partecipazione, infine, dovranno essere presentate entro le ore 17.00 del 13 Luglio 2015 attraverso la relativa procedura online.

A proposito dell'autore

Rita Vivera

Rita Vivera nata a Comiso (RG) il 17/06/1990, attualmente studia Giurisprudenza presso l'Ateneo di Catania. Determinata a perseguire i suoi obiettivi, tra lo studio di un diritto e un altro, ama scrivere in particolare di attualità, di politica e di musica.

Università di Catania