Attualità

CATANIA – Controlli ai “Fratelli La Bufala Burg”, cibi scaduti e sporcizia nel locale

fratelli-la-bufalaAncora controlli per i locali catanesi. Ieri sono stati avviati degli accertamenti per le condizioni igienico-sanitarie di alcuni esercizi commerciali, all’interno del noto centro commerciale I Portali. Rivenuti cibi in cattivo stato e sporcizia nei locali. 

Continuano i controlli da parte dell’U.P.G.S.P. e degli operatori all’ASP di CataniaQuesta volta, i poliziotti non si sono diretti nei locali del Centro per accertarsi delle condizioni igienico-sanitarie, ma hanno rivolto la loro attenzione al territorio di San Giovanni La Punta, nello specifico hanno controllato alcuni locali di un noto centro commerciale.

Dovevano difatti essere molti i controlli che sarebbero stati effettuati al centro commerciale I Portali, ma i primi accertamenti che hanno coinvolto la pizzeria “I Fratelli La Bufala Burg” non hanno lasciato molto spazio ad ulteriori esami. La situazione era sconcertante: sono stati rivenuti circa 300 kg di alimenti, in particolare carne bovina, suina, pollame, salumi e formaggi, che erano in pessimo stato. Presenti anche molti cibi scaduti. Per via delle pessime condizioni igienico-sanitarie, la cella frigorifera del locale è stata sequestrata.

Anche lo stato delle cucine e le violazioni sul personale hanno lasciato perplessi i poliziotti, che non hanno potuto far altro che sanzionare il locale dei “Fratelli la bufala”. Sono ancora in corso i controlli relativi alla situazione lavorativa del personale, data l’assenza del titolare al momento degli esami.

Diversa è invece la situazione del pub “Befed”, situato a San Giovanni La Punta, che pur presentando irregolarità per il personale, non ha avuto sanzioni per le condizioni igienico-sanitarie o per gli alimenti.