Altro

L’allerta meteo continua, gli esperti dell’ESTOFEX illustrano la situazione

Mentre il maltempo continua a imperversare sull’isola, ecco le previsioni delle prossime ore

Da martedì forti raffiche di vento e piogge torrenziali hanno investito la Sicilia e, in generale, il Sud Italia. Purtroppo, sembra che il maltempo non abbia ancora intenzione di arrestarsi: sono infatti previste nuove precipitazioni accompagnate da vento e grandine già nelle prossime ore della notte. A dirlo, oltre ai generali meteo televisivi e online, anche gli esperti dell’ESTOFEX (European Storm Forecast Experiment) che lanciano un nuovo bollettino meteo spiegando la situazione anche da un punto di vista tecnico. Ecco parte del comunicato stampa dell’organizzazione:

è stata rilasciata un’allerta così elevata principalmente per le piogge eccessive, ma anche per i possibili tornado e le grandinate con chicchi di grosse dimensioni, soprattutto nelle zone più meridionali” […]“l’Europa è influenzata da quest’ampia perturbazione che interessa gran parte del continente, con un cut-off sulla Tunisia dove si formerà un profondo ciclone grazie ai contrasti termici dell’aria fredda in arrivo dal nord Atlantico con quella molto umida del Mediterraneo. Con un forte getto di basso livello, le masse d’aria calde provenienti dal deserto del Sahara verranno convogliate nel Mediterraneo centrale, dove il CAPE potrà raggiungere valori prossimi 2000 J/kg, come indicato da ultimo run del modello GFS. Un sistema frontale si muoverà lentamente verso nord-est diretto in Sicilia e su tutta l’Italia meridionale. La minaccia principale per il territorio dell’Italia meridionale è la pioggia eccessiva, con vere e proprie tempeste. Inoltre un forte shear verticale del vento alimenterà la formazione di intense supercelle, quindi tutto lascia immaginare alla caduta di grandine di grosse dimensioni. Inoltre, durante i temporali più forti potranno formarsi degli isolati tornado soprattutto nelle zone più a Sud del sistema perturbato“.

La situazione continuerà ad essere costantemente monitorata. Inoltre, ricordiamo che in vari comuni dell’isola (primo tra tutti Catania) è stata data l’ordinanza di chiudere scuole e università. La cittadinanza è stata infatti invitata ad uscire di casa solo se strettamente necessario.

Nuovi aggiornamenti verranno dati nelle prossime ore.

 

 

 

A proposito dell'autore

Elide Barbanti

Nata a Prato il 27 Giugno del 1993, trascorre l'infanzia e l'adolescenza tra scaffali di libri e biblioteche e sviluppando un vivo interesse per la scrittura, specialmente quella giornalistica. Nel 2012, si trasferisce in Sicilia immatricolandosi al CdL di Lingue e Culture Europee, Euroamericane e Orientali presso la Facoltà di Scienze Umanistiche a Catania. L'anno successivo, decide di reimmatricolarsi presso la S.D.S di Lingue e Letterature Straniere a Ragusa al CdL di Mediazione Linguistica e Interculturale, dove attualmente studia lingue orientali.

Rimani aggiornato