Attualità Società

Casi di inciviltà: parcheggio selvaggio in riva al mare al costo di 3 euro

Parcheggio-selvaggio-spiaggia-Le-Pergole-1

Da qualche giorno sul web spopola l’ennesimo video sull’inciviltà. A far da scenario, questa volta, è una delle spiagge più belle della Sicilia occidentale, quella delle Pergole a Realmonte (Ag). Si tratta di un litorale da sempre considerato luogo di relax e paradiso naturale grazie alla posizione geografica strategica e al clima mediterraneo.

Ma ecco che, come spesso accade, l’inciviltà regna sovrana. La scorsa domenica, infatti, decine e decine di auto hanno trovato il posteggio a pochi centimetri dall’acqua, grazie all’aiuto del parcheggiatore abusivo di turno (al costo di 3 euro) e senza che nessuna autorità impedisse l’accaduto.

Ad alzare la voce è stata l’associazione Mare Amico che accusa l’amministrazione comunale di non aver mantenuto le promesse fatta già in inverno a seguito di diverse loro denunce. Sembra proprio che non si tratti di un episodio sporadico. Infatti, negli anni passati e soprattutto nel mese di agosto, il “parcheggio selvaggio” prende piede indisturbato.

L’associazione di ambientalisti che tiene a cuore questo grave problema, si era mossa per cercare di risolvere di trovare una soluzione: «Noi all’amministrazione avevamo proposto come risolvere il problema mediante l’utilizzo (affitto o esproprio) di una ampia area proprio a ridosso della spiaggia ed addirittura avevamo fornito (attraverso la nostra bacheca di facebook) un progetto di massima per il suo razionale utilizzo. Probabilmente non si è avuto il necessario coraggio di proporre al potente proprietario del terreno questa idea progettuale che avrebbe risolto il problema».

Ecco una foto del progetto iniziale.

posteggio_spiaggia_realmonte (1)

Tuttavia, l’amministrazione comunale fa orecchie da mercante, promettendo a parole di risolvere il problema ma non portando nulla a termine. Per questo motivo, grazie alla denuncia dei bagnanti, dei residente dell’associazione Mare Amico, AgrigentoOggi.it ha realizzato un video con un drone per registrare quanto accade in quei luoghi, al fine di far conoscere questa incivile usanza.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=3OWD5NseCaM]

Serafina Adorno

Classe 1989. Dalle sabbie dorate agrigentine e dalla bianca scala dei turchi si è trasferita a Catania per intraprendere i suoi studi e iniziare a dare forma ai suoi sogni. Laureata in Lingue e letterature comparate, lavora nella comunicazione e nei Festival del cinema.

Da TWITTER

#Etna: nuova attività stromboliana nel Cratere Sud-Est #foto #Catania https://catania.liveuniversity.it/2019/12/09/etna-eruzione-catania-cratere-sud-est/

Il banco di #Sardine riempie #Catania: "L'Italia dell'odio comincia a scricchiolare" @6000sardine https://catania.liveuniversity.it/2019/12/08/sardine-catania-7-dicembre-flash-mob/

#Saldi invernali 2020: la data d’inizio in #Sicilia #saldisicilia https://catania.liveuniversity.it/2019/12/06/saldi-invernali-2020-sicilia-data/

Load More...