Altro Attualità Tecnologia e Social

Niente trucchi. Arriva l’italianissima 2048, la nuova app che sbanca le classifiche mondiali

Internet ci ha abituati ai fenomeni che fanno impazzire chiunque navighi sui social e quindi non sarà certo difficile richiamare alla mente i vari Farmville, Candy Crush, Ruzzle, DrawSomething, Quiz Logos e, l’attualmente apprezzatissimo tra gli adolescenti, Clash of Clans.
E qual è il tormentone che da un mese a questa parte non manca su nessuno smartphone e tra le cronologie dei nostri pc? L’italianissimo 2048, il divertente quanto complesso rebus matematico ideato e riproposto da Gabriele Cirulli, giovane web designer.

Nel giro di solo due settimane ha raggiunto i 10.000.000 downloads, senza contare le visite alla sua pagina internet, dove è possibile giocare al gioco da qualsiasi device.
Sarà forse l’immediatezza con cui ci si impara a giocare, la pulizia e semplicità grafica o il fatto che non si è soddisfatti fino a che non lo si completa, ma si fa presto ad innamorarsi di 2048 e allontanarcisi si rivela più complicato del previsto.

Lo schema è semplice e ripropone quello già presente su un app per dispositivi Apple, 1024, e su Threes , capostipite del genere. Il campo di gioco è una griglia 4×4 dove continueranno ad apparire numeri, permettendoci di spostare tutti quelli visibili a schermo nelle quattro direzioni.
Quando due numeri uguali si sovrappongono si sommano, dando vita a potenze del 2 fino all’undicesima, il 2048, appunto; sembra semplice ma, come molti hanno oramai scoperto, non lo è assolutamente.
Le 16 caselle si riveleranno ben presto strette e succederà più di una volta che si riempiranno tutte, terminando le mosse possibili.
Una partita tira l’altra e 2048 si è ben presto trasformato da passatempo per tappare i buchi tra una lezione e l’altra a interesse primario durante la lezione, essendo sicuramente più appassionante delle spiegazioni dei professori.

Il giovane sviluppatore italiano ha fornito il codice in maniera libera, affermando di non volerci assolutamente guadagnare visto che il concept non è suo. Dello stesso parere non sono le decine di cloni che troviamo negli store, stracolmi di pubblicità e quasi ingiocabili; se volete iniziare la vostra avventura verso il 2048 scegliete solo l’applicazione ufficiale.

Circolano già sul web alcune guide per risolvere il rebus, alcune meritevoli di essere lette e altre palesemente inutili.
L’unico consiglio che vi possiamo dare è di tenere ordinata la vostra griglia, scegliendo un angolo e lasciandovi , senza mai spostarlo, il vostro numero più alto.

In Bocca al Lupo e buon 2048.

A proposito dell'autore

Francesco Giuseppe Marino

Laureando in Giurisprudenza, appassionato di Fantasy, Manga, Cucina e Serie televisive.
Tenore per hobby e Animatore per vocazione. Studenti&Fornelli

Rimani aggiornato