News

Incidente sull’Etna, escursionista scivola su terreno ghiacciato: soccorso a 2mila metri

incidente etna 35enne scivola
Intervento del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano per soccorrere un 35enne scivolato a causa del terreno ghiacciato.

Nella giornata di ieri, i tecnici della Stazione Etna Nord del Cnsas Sicilia hanno soccorso un escursionista a seguito di una caduta a causa del terreno ghiacciato nella zona dello sbarco degli impianti della seggiovia di Piano Provenzana, sul versante nord dell’Etna al di sopra dei 2000 metri.

Protagonista dell’incidente un 35enne originario di Barcellona Pozzo di Gotto. L’uomo, dopo aver risalito il crinale fino alla parte sommitale gli impianti della seggiovia, è scivolato procurandosi, presumibilmente, una frattura alla gamba. Tempestivo l’intervento delle squadre del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano insieme al medico della Guardia medica di Piano Provenzana.

L’uomo è stato immobilizzato sul posto e trasportato a valle, fino al piazzale sottostante, dove era presente un’ambulanza del 118.


Caldo anomalo e scirocco: in Sicilia 25 gradi in pieno inverno

UNIVERSITÀ DI CATANIA