News Sicilia

Molestie sessuali e maltrattamenti: un arresto e una condanna nel Catanese

violenza-domestica
Altri casi di violenza sulle donne nel Catanese, tre le vittime: un arresto e un processo in corso per gli indagati.

Sono due i casi di violenza sulle donne, emersi nelle ultime ore nell’area del Catanese. Il primo è avvenuto nella provincia, a Palagonia, secondo quanto ricostruito dalla polizia è un episodio risalente a più di un mese fa, il 14 ottobre. Le vittime coinvolte sarebbero due donne, le quali si trovavano davanti a una scuola ad attendere l’uscita dei figli, quando un uomo di origini tunisine si sarebbe avvicinato e le avrebbe molestate sessualmente. La polizia ha fatto scattare un ordine di carcerazione, emesso dal Tribunale di Siracusa, per il molestatore 29enne.

Il secondo caso riguarda, invece, una donna di 36 anni, la quale avrebbe denunciato l’ex compagno per maltrattamenti e percosse. Il compagno, un indiano 37enne, è indagato con l’accusa di maltrattamenti familiari. Il giudice della procura di Catania ha posto una misura cautelare. Le indagini sono partite in seguito alla denuncia della donna sporta nel mese di ottobre del corrente anno.

La donna ha rivelato agli agenti di aver subito per due anni una serie di gravi maltrattamenti. La vittima, fin ad allora, non aveva trovato la forza di denunciare l’ex compagno, nonostante sia riuscita a scattare delle fotografie alle ferite da lui provocate.


Sicilia, due incidenti con feriti gravi: è caccia ai pirati della strada

Catania, allerta meteo e scuole aperte: le minacce al sindaco Trantino

UNIVERSITÀ DI CATANIA